lunedì, 15 Aprile 2024

Attacco a Mosca, la Russia accusa gli Stati Uniti e rivendica la “pista ucraina”

L'attacco terroristico alla sala da concerto Crocus City Hall di Mosca ha scatenato tensioni diplomatiche tra Russia e Stati Uniti, con accuse reciproche e una disputa sulle responsabilità dell'evento drammatico.

Da non perdere

L’attacco terroristico alla sala da concerto Crocus City Hall di Mosca ha scatenato tensioni diplomatiche tra Russia e Stati Uniti, con accuse reciproche e una disputa sulle responsabilità dell’evento drammatico.

La portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha sollevato dubbi sulla rapidità con cui gli Stati Uniti hanno attribuito la responsabilità dell’attentato all’ISIS, sottolineando la precipitazione delle conclusioni senza attendere ulteriori investigazioni. Zakharova ha evidenziato che già nelle prime 24 ore dall’attacco, gli Stati Uniti hanno insistito sulla pista dell’ISIS anziché considerare altre possibilità, come la “pista ucraina”.

“La premura con cui gli americani hanno puntato il dito verso l’ISIS è sorprendente. Ciò solleva sospetti sulla loro determinazione a giungere a conclusioni così definitive senza aver condotto indagini approfondite”, ha dichiarato Zakharova in un’intervista a Radio Sputnik. “Questo fatto, di per sé, costituisce una prova incriminante”.

Il bilancio dell’attacco è stato rivisto al rialzo, con 139 morti e 360 feriti, inclusi 11 bambini. Tuttavia, la vice Premier Tatyana Golovka ha sottolineato che non tutti i feriti hanno ricevuto cure mediche, poiché molti sono fuggiti dalla scena in stato di shock.

Il sindaco di Mosca, Sergey Sobyanin, ha fornito ulteriori dettagli sulle operazioni di soccorso e assistenza alle vittime. Attualmente, 60 persone rimangono ricoverate negli ospedali della capitale russa, mentre il numero di pazienti in condizioni critiche è significativamente diminuito rispetto al primo momento dell’attacco.

Sobyanin ha lodato l’impegno dei soccorritori e degli operatori sanitari coinvolti nell’intervento post-attacco, sottolineando l’importanza del loro lavoro nel salvare vite umane e garantire il recupero più rapido possibile per i feriti.

L’attacco terroristico ha scosso la città di Mosca e il confronto tra Russia e Stati Uniti sulle sue cause e responsabilità continua a infiammare il dibattito internazionale sulla sicurezza e il terrorismo.

Ultime notizie