lunedì, 15 Aprile 2024

Trenitalia, sciopero dei treni 23-24 marzo: disagi e informazioni utili

Il Gruppo FS Italiane ha annunciato che lo sciopero inizierà alle 21 di sabato 23 e si protrarrà fino alle ore 21 di domenica 24 marzo.

Da non perdere

Per i viaggiatori che hanno in programma di spostarsi in treno nel weekend del 23 e 24 marzo, si prospetta un’esperienza potenzialmente difficile a causa di uno sciopero nazionale proclamato da alcune sigle sindacali autonome (CUB Trasporti, SGB e USB) per il personale del Gruppo FS Italiane. Questo potrebbe causare disagi e disservizi anche per i passeggeri di Italo e Trenord.

Il Gruppo FS Italiane ha annunciato che lo sciopero inizierà alle 21 di sabato 23 e si protrarrà fino alle ore 21 di domenica 24 marzo. Ciò comporterà cancellazioni totali e parziali di treni Frecce, Intercity e Regionali di Trenitalia, con possibili impatti significativi sulla circolazione ferroviaria. È importante notare che gli effetti dello sciopero, inclusi ritardi e cancellazioni, potrebbero verificarsi anche prima dell’orario di inizio e protrarsi oltre quello di termine degli scioperi.

Tuttavia, Trenitalia ha assicurato che saranno garantite alcune corse nazionali che per legge non possono essere cancellate, le cui informazioni dettagliate sono disponibili sul sito dell’azienda. Inoltre, i treni regionali nelle fasce orarie più frequentate dai pendolari, ossia tra le 6 e le 9 e tra le 18 e le 21, saranno anch’essi operativi.

Trenitalia consiglia a tutti i passeggeri di informarsi attentamente prima di recarsi in stazione e, se possibile, di riprogrammare il proprio viaggio. Le informazioni sui collegamenti e i servizi attivi sono accessibili tramite diverse piattaforme, tra cui l’app Trenitalia, la sezione Infomobilità del sito web trenitalia.com, i canali social e web del Gruppo FS Italiane e il numero verde gratuito 800 89 20 21. Inoltre, è possibile ottenere assistenza presso le biglietterie, gli uffici di assistenza nelle stazioni ferroviarie, i servizi self-service e le agenzie di viaggio convenzionate.

In questo contesto, è consigliabile pianificare con cura i propri spostamenti e rimanere aggiornati sulle informazioni fornite dalle autorità ferroviarie per ridurre al minimo i disagi durante lo sciopero dei treni.

Ultime notizie