martedì, 16 Aprile 2024

Russia-Ucraina, Macron parla di invio di truppe in Ucraina: la Russia risponde “Sogni folli”

Le dichiarazioni del presidente francese Emmanuel Macron riguardo alla possibilità di inviare truppe in Ucraina hanno suscitato una forte reazione da parte del capo dell'intelligence straniera russa, Sergei Naryshkin, che le ha definite "sogni folli e paranoici".

Da non perdere

Le dichiarazioni del presidente francese Emmanuel Macron riguardo alla possibilità di inviare truppe in Ucraina hanno suscitato una forte reazione da parte del capo dell’intelligence straniera russa, Sergei Naryshkin, che le ha definite “sogni folli e paranoici”.

Mentre Macron si prepara a un incontro con il cancelliere tedesco Olaf Scholz e il premier polacco Donald Tusk a Berlino, le tensioni tra Russia e Francia aumentano. L’incontro avverrà in un contesto di incertezza sul fronte ucraino, con Mosca che rimane vigile sulle mosse dell’Occidente.

Le parole di Macron si aggiungono a un dibattito internazionale in corso sulla possibilità di un intervento diretto in Ucraina. Anche se diversi paesi, tra cui la Germania, hanno preso le distanze dall’idea, la Francia sembra mantenere aperta questa opzione.

Macron ha ribadito la possibilità di un intervento militare in Ucraina, sottolineando che la Russia non deve prevalere nella regione. Ha espresso la sua preoccupazione per la situazione sul fronte ucraino, riconoscendo le sfide che il paese affronta nel confronto con la Russia.

Le parole di Macron giungono mentre l’Ucraina continua a subire attacchi da parte delle forze russe. Bombardamenti notturni su quartieri residenziali hanno causato la morte di tre bambini a Donetsk, mentre Kiev ha dichiarato di aver abbattuto 27 droni d’attacco russi.

Il confronto tra Francia e Russia riflette la crescente tensione nel conflitto ucraino, con entrambi i paesi che cercano di difendere i propri interessi nella regione. Resta da vedere come si evolveranno gli eventi e se ci sarà un’escalation delle ostilità nelle settimane a venire.

Ultime notizie