domenica, 14 Aprile 2024

Loredana Bertè, malore improvviso e ricovero: annullato lo spettacolo al Brancaccio

L'evento di Roma era molto atteso e il Teatro Brancaccio era già tutto esaurito, con circa 1.600 persone pronte ad assistere allo spettacolo. Tuttavia, la salute dell'artista ha avuto la precedenza e il concerto è stato rimandato. La nuova data prevista per l'esibizione a Roma è il 15 maggio 2024.

Da non perdere

L’artista Loredana Bertè è stata costretta a rinviare lo spettacolo previsto al Teatro Brancaccio di Roma a causa di un improvviso malore che l’ha colpita. La cantante, tornata alla ribalta per il suo brano “Pazza” che ha ottenuto grande successo a Sanremo, è stata ricoverata dopo aver avvertito forti dolori addominali.

Attraverso un comunicato diffuso sul suo profilo Instagram, si è appreso che l’artista ha avvertito dolori addominali sin dalla mattina e quando la situazione è peggiorata è stata visitata da un medico che ha consigliato il ricovero. Attualmente si trova in una clinica privata della capitale, dove saranno necessari ulteriori accertamenti urgenti.

L’evento di Roma era molto atteso e il Teatro Brancaccio era già tutto esaurito, con circa 1.600 persone pronte ad assistere allo spettacolo. Tuttavia, la salute dell’artista ha avuto la precedenza e il concerto è stato rimandato. La nuova data prevista per l’esibizione a Roma è il 15 maggio 2024.

Inoltre, a causa del recente ricovero e dei problemi di salute, è stato deciso di rinviare anche il concerto previsto al Teatro di Varese, che ora si terrà il 10 maggio prossimo. Gli organizzatori hanno rassicurato che i biglietti già acquistati saranno validi per le nuove date e coloro che non potranno partecipare avranno la possibilità di richiedere il rimborso entro il 30 marzo 2024.

Loredana Bertè, nota per la sua carriera musicale di successo, ha già affrontato varie sfide di salute nel passato e il suo entourage ha confermato che al momento resta ricoverata in osservazione mentre si attendono ulteriori sviluppi sulla sua condizione.

Ultime notizie