lunedì, 15 Aprile 2024

Germania, sparatoria in Bassa Sassonia: quattro vittime tra cui un bambino. Arrestato un soldato.

Secondo le prime informazioni riportate dai media locali, tra i morti si annoverava anche un bambino, un dettaglio che ha ulteriormente amplificato il dramma.

Da non perdere

La Bassa Sassonia, in Germania, oggi è stata lo scenario di una sparatoria con conseguenze tragiche che hanno lasciato la comunità sotto shock. Ieri, le autorità sono state allertate da una chiamata proveniente da un’abitazione a Scheeßel, segnalando una sparatoria in corso. Il rapido intervento della Polizia ha portato alla scoperta di un quadro agghiacciante: all’interno della residenza, si contavano diverse vittime.

Secondo le prime informazioni riportate dai media locali, tra i morti si annoverava anche un bambino, un dettaglio che ha ulteriormente amplificato il dramma. L’area circostante è stata messa sotto stretta sorveglianza, con forze dell’ordine schierate in vari punti, inclusa la stazione ferroviaria di Rotenburg, a scopo precauzionale. Nel frattempo, diverse abitazioni sono state circondate dalla Polizia nel tentativo di garantire la sicurezza della comunità.

Durante le prime ore del mattino, giunge la notizia che il sospettato si è arreso alle autorità ed è stato prontamente arrestato. Si tratterebbe di un soldato della Bundeswehr. Attualmente, le autorità stanno conducendo ulteriori operazioni di polizia, incluso un intervento presso la caserma von Düring di Rotenburg. Le indagini preliminari hanno identificato due “scene del crimine”: una nella casa di Westervesede a Scheeßel e l’altra a Bothel, nel distretto di Rotenburg.

Ultime notizie