venerdì, 1 Marzo 2024

“Riscatto Agricolo”, la protesta dei “Trattori” arriva a Sanremo: una delegazione sul palco del festival

Una delegazione composta da quattro giovani agricoltori, inclusa la figlia di Goglio, Giulia, presenterà le loro preoccupazioni e proposte durante il Festival, ribadendo l'importanza dell'agricoltura per la sicurezza alimentare e l'ambiente.

Da non perdere

Una delegazione di giovani agricoltori del movimento Riscatto Agricolo è arrivata a Sanremo dopo un viaggio iniziato dal presidio di Melegnano, nella provincia di Milano. Attualmente, sono presenti con otto trattori presso il mercato dei fiori della città ligure. Davide Pedrotti, uno dei leader del movimento, ha dichiarato all’Adnkronos l’intenzione di salire sul palco dell’Ariston per esporre le loro ragioni ai cittadini italiani, chiedendo solo cinque minuti di tempo.

Pedrotti ha spiegato che, sebbene attualmente si trovino fermi al presidio di Brescia, possono raggiungere Sanremo in automobile in tre ore al massimo, rimanendo in attesa di una conferma che permetta loro di salire sul palco. Tuttavia, ha specificato che sono in corso verifiche e devono dimostrare di essere il primo movimento agricolo autonomo italiano.

Un altro portavoce, Filippo Goglio, è stato meno diplomatico, affermando che si sono sentiti traditi dopo che l’ufficio stampa della Rai aveva inizialmente concordato il loro intervento sul palco. Nonostante ciò, hanno deciso di partire per Sanremo nel pomeriggio, sperando di poter esporre le loro problematiche durante il festival.

Al momento, otto trattori di Riscatto Agricolo sono sotto i controlli della Digos a pochi chilometri dalla piazza dove si trova la mucca Ercolina, mascotte degli agricoltori italiani.

Tuttavia, l’ufficio stampa Rai ha smentito di aver avuto qualsiasi contatto con gli agricoltori. Una delegazione composta da quattro giovani agricoltori, inclusa la figlia di Goglio, Giulia, presenterà le loro preoccupazioni e proposte durante il Festival, ribadendo l’importanza dell’agricoltura per la sicurezza alimentare e l’ambiente.

Ultime notizie