domenica, 14 Aprile 2024

Sanremo 2024, città “sold out” e palco Ariston ultimato: parla il Sindaco Biancheri

Il festival del 2024 è destinato a essere un evento speciale e memorabile, sia per gli spettatori che per coloro coinvolti nell'organizzazione, con la consapevolezza che sarà l'ultimo capitolo di una lunga e prestigiosa storia sotto la guida di Amadeus.

Da non perdere

Festival di Sanremo, programmato dal 6 all’11 febbraio. Il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, ha condiviso con le agenzie di stampa alcuni dettagli “dietro le quinte” di questa imminente edizione, sottolineando l’entusiasmo crescente della città e l’attenzione particolare per questo che sembra essere l’ultimo festival guidato da Amadeus.

Biancheri ha evidenziato che la città è completamente esaurita in termini di disponibilità di alloggi, sottolineando che non solo Sanremo, ma anche le città circostanti come Montecarlo, Mentone e Imperia sono già piene da settimane. L’allestimento del palco all’interno del Teatro Ariston, cuore pulsante del festival, è in fase avanzata e quasi completato.

Il sindaco ha spiegato che le misure di sicurezza sono una priorità e sono sotto la responsabilità del Prefetto. Con l’entusiasmo palpabile nel tono, ha sottolineato l’aumento costante dell’importanza del festival negli ultimi anni, nonostante le sfide rappresentate dalla pandemia.

Il tema delle richieste di biglietti è emerso, con il sindaco rivelando che le richieste sono arrivate in modi talvolta insoliti e simpatici. Tuttavia, ha confermato che i biglietti sono stati assegnati al 99%, lasciando poche speranze per gli aspiranti spettatori dell’Ariston.

Biancheri ha evidenziato anche l’aspetto unico di questo festival per la sua amministrazione e per Amadeus, rivelando che sarà il decimo e ultimo festival per lui a causa delle limitazioni dei mandati. Il sindaco ha concluso con l’entusiasmo per il lavoro svolto da Amadeus, dalla Rai e dalla città stessa, che ha trasformato il Festival di Sanremo in un evento che va ben oltre le pareti del Teatro Ariston, coinvolgendo l’intera città in un’atmosfera festosa.

Il festival del 2024 è destinato a essere un evento speciale e memorabile, sia per gli spettatori che per coloro coinvolti nell’organizzazione, con la consapevolezza che sarà l’ultimo capitolo di una lunga e prestigiosa storia sotto la guida di Amadeus.

Ultime notizie