domenica, 14 Aprile 2024

Influenza 2024, oggi il ritorno a scuola e il possibile picco: le ultime notizie

Il picco dell'influenza nel 2024 non è stato ancora raggiunto, e per confermare la sua discesa sono necessari dati che attesti una diminuzione dei casi.

Da non perdere

L’epidemia di influenza continua a mostrare la sua presenza, e con il ritorno a scuola dei bambini e il pieno ritmo del lavoro, ci si può aspettare un aumento dei casi. Massimo Ciccozzi, responsabile dell’Unità di Statistica medica ed epidemiologia della Facoltà di medicina e chirurgia del Campus Bio-Medico di Roma, spiega che non è ancora stato raggiunto il picco dell’epidemia stagionale, e il rientro a scuola favorirà la diffusione di vari virus respiratori.

Il picco dell’influenza nel 2024 non è stato ancora raggiunto, e per confermare la sua discesa sono necessari dati che attesti una diminuzione dei casi. Secondo Ciccozzi, i dati dell’Istituto Superiore di Sanità indicano un aumento continuo dei casi, e bisogna attendere per vedere l’impatto dell’apertura delle scuole sulla diffusione del virus. L’esperto sottolinea l’importanza della vaccinazione anche quando sembra vicino il picco, poiché i rischi di infezione persistono.

Altri esperti concordano sul fatto che il rientro a scuola potrebbe causare un aumento dei casi di influenza o ritardare la discesa dei contagi. Pier Luigi Lopalco, docente di Igiene all’Università del Salento, afferma che, nonostante sembri che il peggio sia passato, il ritorno alle attività scolastiche potrebbe prolungare la fase di picco stagionale. Lopalco sottolinea l’importanza della vaccinazione sia contro l’influenza che contro il COVID-19, poiché quest’ultimo ha un andamento imprevedibile.

Matteo Bassetti, direttore Malattie Infettive all’ospedale policlinico San Martino di Genova, esprime preoccupazioni riguardo alla possibilità che il ritorno a scuola possa aumentare la diffusione dei virus respiratori. Invita i genitori a prendere precauzioni, come mantenere i bambini a casa se non si sentono bene o farli indossare la mascherina a scuola. L’incognita del rientro a scuola rappresenta una sfida importante nella gestione dell’epidemia di influenza.

In conclusione, mentre l’influenza continua a colpire, le autorità sanitarie sottolineano l’importanza delle misure preventive, inclusa la vaccinazione, per limitare la diffusione dei virus respiratori, in particolare con il contesto del ritorno a scuola e l’aumento delle attività sociali.

Ultime notizie