domenica, 14 Aprile 2024

Addio a David Soul, il memorabile detective di “Starsky e Hutch”: si è spento 80 anni

L'attore e cantante è deceduto all'età di 80 anni in un ospedale di Londra a seguito di una lunga malattia, come annunciato dalla moglie Helen Snell.

Da non perdere

Il mondo dello spettacolo piange la scomparsa di David Soul, l’indimenticabile interprete del detective Kenneth Hutchinson nella celebre serie televisiva “Starsky e Hutch”. L’attore e cantante è deceduto all’età di 80 anni in un ospedale di Londra a seguito di una lunga malattia, come annunciato dalla moglie Helen Snell.

Soul, noto per il suo ruolo accanto a Paul Michael Glaser nella serie andata in onda tra il 1975 e il 1979, ha lasciato un segno indelebile nel mondo dell’intrattenimento. La coppia Soul-Glaser ha ripreso i loro iconici ruoli nel remake cinematografico del 2004, conferendo nuova vita a “Starsky & Hutch” con Ben Stiller e Owen Wilson.

Oltre al successo televisivo, David Soul ha consolidato la sua carriera con ruoli cinematografici di rilievo, tra cui “Una 44 Magnum per l’ispettore Callaghan” (1973), “La ballata dei vagabondi” (1975), “Appuntamento con la morte” (1988) e “Brividi nella notte” (1990).

Nato come David Richard Solberg a Chicago nel 1943, Soul ha inizialmente intrapreso la carriera di cantante folk, esibendosi al fianco di grandi nomi come Frank Zappa e i Byrds. La svolta verso la recitazione è arrivata negli anni ’60, portando Soul a diventare un volto noto in numerosi telefilm, inclusi “Star Trek”, “Strega per amore”, e “Le strade di San Francisco”.

Dopo il trionfo di “Starsky & Hutch”, Soul ha ritrovato successo nella musica con quattro album di ballate soft rock, raggiungendo la vetta delle classifiche con i singoli “Don’t Give Up On Us” e “Silver Lady”. Negli anni successivi, ha affrontato alti e bassi, lottando contro problemi di alcolismo negli anni ’80, ma emergendo vittorioso dopo un periodo di disintossicazione.

David Soul, cittadino britannico dal 2004, ha continuato a lasciare il suo segno nel mondo dell’intrattenimento fino agli ultimi giorni, pubblicando l’album “Gold” nel marzo 2020. La sua eredità artistica e il suo sorriso rimarranno indelebili per coloro che ha toccato con il suo talento poliedrico e la sua passione per la vita.

Ultime notizie