domenica, 23 Giugno 2024

Trentino, One Love Reggae Reunion III edizione: tra gli artisti The Bluebeaters e Bunna degli Africa Unite

Prende il via la terza edizione del One Love Reggae Reunion, il festival Reggae italiano di questa estate. Gli artisti italiani della scena si riuniscono sotto un unico grande nome, il 28 e 29 giugno 1 e 2 luglio in Trentino Alto Adig

Da non perdere

Giunto alla sua terza edizione quest’anno il festival cambia location e da Lignano Sabbiadoro migra in Trentino Alto Adige e più esattamente a Maso Mandrea Arco (Tn), un luogo dalla natura incontaminata nei pressi di Riva del Garda, dove la bellezza delle montagne si congiunge alla magia del lago di Garda.

In un lungo weekend di fine giugno, da giovedì 29 a domenica 2 luglio per sedici ore di musica al giorno. Quattro le aree predisposte, la Daylight Area, la Dancehall Area, la Dub Area e il Palco Live.

La line up è già completa e vedrà alternarsi moltissimi artisti. The Bluebeaters, storica band dell’ex frontman Giuliano Palma, spiccano i nomi della Shakalab band dalla Sicilia, Bunna degli Africa Unite insieme a LampadreadVito WarRaphaelForelock, Lion DPier Tosi, Piero Dread, e i Sound Rebels con le coriste Living Harmonies.
Nell‘ Area Dancehall si esibiranno Attila, Bomchilom, Virtus, Bangbass, I-Trees, Into The Groove. L’ Area Dub, amplificata dal resident sound system dei Sattamassagana ospiterà i Bababoom Hi FiDread Lion Hi FiRadio Fontani, Militant YouthsWavedubRoarDub StoneMind&Nature,TunguskaGreen Wood, Rude Reggae, Elefant, Heal Hertz, Lion’s Nail, Roots Rev, Stepper’s Tribe. Gli special Guest dell’Area Dub sono VirtusForelock e Sax’nDub dall’Uruguay.

A questi si aggiungono altri artisti influenti del panorama reggae, Papaluka insieme a Steve GiantInto the GrooveLion ArmKawa Sound System, Sentinels Sound, Otello Towelie, Giava, Anti coi GuantiKG ManTeo RooticalJah SeeShanti PowaBoots and Roots.
Durante la serata del sabato sera si esibiranno anche The Dangeroots, Siz e The Tallawah e Chant Vibration che hanno preso parte al Reggae Contest indetto dall’associazione promotrice dell’evento. Selezionati dal pubblico sul canale Instagram dell’Associazione One Love oltre che dalla giuria di esperti, sono state più di 70 le band che hanno partecipato al Reggae Contest.
Sarà invece poi solo la giuria a decretare un solo vincitore durante l’esibizione al One Love Reggae Reunion e che avrà così la possibilità di salire sul palco del Rototom Sunsplash 2023.
Oltre alla musica faranno da cornice a uno dei festival più attesi del panorama musicale Reggae italiano l’area cultura Rastafari curata da Ras Julio, la presentazione del libro di Steve Giant, i percorsi nella natura e workshop nella natura per riconoscere le erbe commestibili, gli artisti di strada, i laboratori per grandi e piccini, il villaggio africano, diverse aree relax con massaggi, yoga e bagni di gong.
Per l’acquisto dei biglietti e tutte le altre informazioni www.associazioneonelove.it
Per tutte le richieste stampa scrivere a [email protected]

Ultime notizie