martedì, 28 Maggio 2024

Notte di violenza a Marsiglia, tre sparatorie per droga: morti 3 ventenni e alcuni feriti

Le vittime sono tre giovani ventenni; tre persone sono in pericolo di vita dopo essere state colpite e altre cinque sono state ferite in modo meno grave. Le indagini sono state affidate alla Polizia Giudiziaria.

Da non perdere

Nella serata del 2 aprile, in tre sobborghi di Marsiglia, popolari per il traffico di droga, sono avvenute tre diverse sparatorie. Le vittime sono tre giovani ventenni; tre persone sono in pericolo di vita dopo essere state colpite e altre cinque sono state ferite in modo meno grave. Le indagini sono state affidate alla Polizia Giudiziaria.

La prima sparatoria si è consumata a mezzanotte nei pressi di Castellas, nel 15esimo arrondissement, generando due vittime. Poi, una seconda poco dopo vicino ad Avgalades. Tutte e due sembrerebbe siano avvenute a causa di alcuni regolamenti di conti in ambienti legati al narcotraffico. Durante questi due scontri sono rimaste ferite 6 persone, di cui uno in pericolo di vita. Poco prima dell’una è scoppiata una terza sparatoria vicino al quartiere portuale di La Joliette, a seguito della quale c’è stata una vittima e altre due persone sono in terapia intensiva. Dall’inizio del 2023 sono già 13 i morti a Marsiglia per motivi legati a un fitto giro di traffico di stupefacenti.

Ultime notizie