martedì, 28 Maggio 2024

Lutto nel mondo del cinema. L’Italia piange Ivano Marescotti.

Si è spento nella giornata di ieri, a soli 77 anni, l'attore e regista Ivano Marescotti. Importante carriera in teatro e sul grande schermo, tra film impegnati e commedie brillanti.

Da non perdere

Si è spento nella giornata di ieri, a soli 77 anni, l’attore e regista Ivano Marescotti. Importante carriera in teatro e sul grande schermo, tra film impegnati e commedie brillanti. Noto al pubblico giovanile anche per la recente partecipazione al film di Checco Zalone “Cado dalle nubi”, che lo vede come il padre nordico e leghista di Marica, Marescotti ha lavorato in più di 50 film collaborando con registi famosissimi come Benigni, Pupi Avati, Tullio Giordana.

In un libro autobiografico, “Fatti veri” aveva raccontato della morte per un tumore del figlio Mattia a soli 44 anni. In un’intervista successiva rivelerà di aver scritto pensando che le sue parole dovessero essere comprese da altri. Il libro ruota intorno al tema della direzione della propria vita.

Il suo successo arriva per caso quando un suo amico gli chiede di sostituirlo in uno spettacolo. E da lì non si è più fermato. Romagnolo doc, nato a Bagnacavallo, dagli anni ’90 inizia un lavoro meticoloso per recuperare il suo dialetto d’origine riscrivendo testi “sacri” come quelli di Dante e Ariosto.

Candidato per 6 volte al nastro d’argento lo vince nel 2004 per il cortometraggio “Assicurazione sulla vita” di Tommaso Cariboni e Augusto Modigliani.

Ultime notizie