giovedì, 9 Febbraio 2023

I libri più attesi di gennaio 2023: arriva il secondo volume di “It end with us”

Alcuni dei titoli più attesi del primo mese del 2023. Al primo posto, It starts with us di Colleen Hoover, seguito di It end with us.

Da non perdere

Gennaio inizia con il botto. Sono quasi trecento i titoli in uscita in questi giorni. Tra questi, alcuni sono i più attesi dai lettori. A seguito del boom del BookTok su Amazon e nelle librerie fisiche sono partite le prevendite per “It start with us”, il seguito del libro più chiacchierato del BookTok Italia di Colleen Hoover, “It end with us”.

It start with us. Siamo noi l’inizio di tutto

Il libro fenomeno del BookTok sarà disponibile nelle librerie il 10 gennaio per Sperling & Kupfer.

Puoi ricominciare dopo aver tanto sofferto? Dopo quello che ha passato e dopo tanto dolore, Lily è riuscita a rimettersi in piedi e a stabilire con Ryle, il suo ex marito, un rapporto equilibrato per il bene della figlia. Tuttavia, quando un giorno per caso rincontra Atlas, il suo primo amore, e lui le chiede di uscire, Lily viene travolta da un’ondata di emozioni che credeva non avrebbe più provato. Finalmente il destino sembrerebbe essere dalla parte della coppia, ma l’entusiasmo di Lily viene subito smorzato dalla consapevolezza che, pur non essendo più suo marito, Ryle è ancora una parte importante della sua vita. E non c’è uomo al mondo che lui odi più di Atlas Corrigan, al punto che mai lo vorrebbe accanto all’ex moglie e alla figlia. Lily e Atlas riusciranno ad avere un lieto fine, pur tra mille difficoltà, oppure dovranno rinunciare per sempre al loro amore?

La vita intima

In uscita il 17 gennaio per Einaudi, “La vita intima” Niccolò Ammaniti, registra, sceneggiatore e scrittore torna in libreria il 17 gennaio per Einaudi con “La vita intima”.

«La paura finisce dove comincia la verità». Maria Cristina Palma ha una vita all’apparenza perfetta, è bella, ricca, famosa, il mondo gira intorno a lei. Poi, un giorno, riceve sul cellulare un video che cambia tutto. Nel suo passato c’è un segreto con cui non ha fatto i conti. Come un moderno alienista Niccolò Ammaniti disseziona la mente di una donna, ne esplora le paure, le ossessioni, i desideri inconfessabili in un romanzo che unisce spericolata fantasia, realismo psicologico, senso del tragico e incanto del paradosso. Niccolò Ammaniti è ritornato più cattivo, divertente e romantico che mai.

Gli amanti della notte

Gennaio si accorcia sempre di più ma a metà del mese torna Mieko Kawakami con “Gli amanti della notte”. Anche questa volta la Kawakami è portata in Italia da Edizioni e/o.

A Irie Fuyuko l’amicizia non viene naturale. A circa trent’anni di età, lavora come redattrice e vive sola. Le interazioni più frequenti che ha sono con la sua referente, Hijiri, una donna dall’indole molto diversa e le cui motivazioni sono spesso poco chiare. Un giorno Fuyuko si vede riflessa nel vetro di una finestra – la donna che ricambia il suo sguardo è pallida e misera. Decide così di imparare a non essere più quella che è di solito ma, non appena inizia a provarci, eventi del passato cominciano a riaffiorare, e il suo isolamento appare sempre più irreversibile e completo.

Gli amanti della notte è una porta spalancata sul peculiare mondo di Mieko Kawakami, autrice di best seller acclamata a livello internazionale. Arguto, spesso divertente ed estremamente coinvolgente, Gli amanti della notte scava nella complessità dei rapporti umani raccontando la storia di una donna che non ne ha nessuno. È un libro sul mondo del lavoro, sulle sue vicissitudini e le sue gioie, e sui modi in cui il passato insiste nel dare forma al futuro. Irie Fuyuko è una protagonista indimenticabile, la cui difficile condizione apparirà familiare a molti. Una storia che spezzerà il cuore dei lettori, ma ricorderà loro anche che a volte vale la pena di soffrire.

Il dolore crea l’inverno

Seppur si tratti di un’uscita di metà febbraio per Garzanti è una delle letture che molti lettori attendono. Matteo Porru, nato a Roma nel 2001, ha vinto la sezione Giovani del Premio Campiello nel 2019.

Intorno c’è solo neve. E bianco. La neve copre le cose, le case, le persone. Anzi, alle persone la neve cade dentro. E allora il freddo è intorno ma soprattutto nelle ossa, negli occhi e nei pensieri. Elia Legasov è nato in quel paese circondato dal bianco e da lì non è mai andato via. Spalare la neve è il suo lavoro. Liberare strade che nessuno camminerà è la sua missione. La neve è sua amica, fino a quando non lo tradisce. Fino a quando non fa emergere dalle sue profondità qualcosa. Qualcosa che ha a che fare con la famiglia di Elia e con tutto quello che doveva restare sepolto. Da quel momento la mente di Elia si affolla di ricordi che lui aveva soffocato. Parlano di un padre scomparso tanti anni prima e di una madre andata via per sempre. Sono parole dolci, gesti delicati, sorrisi sinceri. Ma sono anche duri come il ghiaccio che nessuno può rompere. E dolorosi. Ora Elia crede davvero a quello che si dice della sua famiglia: la neve non li protegge, ma li tenta, li provoca da sempre, per vedere se sono capaci di dimenticare, perché tutti dimenticano, ma i Legasov ricordano, sempre. È arrivato il turno di Elia di ricordare. Qualunque ne sia il prezzo. Qualunque cosa venga a galla. Perché è nelle case che il passato nidifica. È nelle famiglie che si riproduce nei giorni bianchi e nei giorni neri. Perché il dolore crea l’inverno. Ma ogni inverno è diverso da quello precedente e da quello successivo.

Blackwater

Torna in una nuova veste l’epica saga della famiglia Caskey, Blackwater di Michael McDowell (1950-1999. McDowel è stato un importante sceneggiatore e autore di oltre trenta romanzi. Tutti i volumi usciranno in libreria a partire dal 17 gennaio ogni 15 giorni.

1919. Le acque nere e minacciose del fiume sommergono la cittadina di Perdido, Alabama. Come gli altri abitanti, i ricchissimi Caskey, proprietari di boschi e segherie, devono fronteggiare il disastro provocato dalla furia degli elementi.
Ma il clan, capeggiato dalla potente matriarca Mary-Love e dal figlio devoto Oscar, dovrà anche fare i conti con un’apparizione sconvolgente.
Dalle viscere della città sommersa compare Elinor, donna dai capelli di rame con un passato misterioso e un oscuro disegno: insinuarsi fin nel cuore dei Caskey.

Strangely Mine

A.J. Foster torna in libreria il 10 gennaio per Salani, con il secondo volume di Dangerously Mine. Madison Cooper, capricciosa e bellissima modella californiana, ha sempre vissuto nella convinzione che il suo futuro fosse già scritto. Sogna una casa a Los Angeles, nel ricco quartiere di Calabasas, una carriera nel mondo della moda, dei figli e un marito premuroso. Nessuna stranezza. Proprio quando sembra vicina a raggiungere tutti i suoi traguardi, però, il destino sparigliale carte e la trascina dove non avrebbe voluto. Un giorno, durante una vacanza con le perfide amiche di sempre, Madison incontra Aria Davidson, che la conduce nel mondo luccicante e oscuro degli Harrison. Ospite nel loro chalet in Vermont, la giovane fa la conoscenza di Josh, il più misterioso e ingannevole tra i sei fratelli Harrison. Josh ha occhi profondi, di un blu novembrino, difficili da decifrare. Nonostante il carisma che emana, in lui persiste qualcosa di ambiguo, nelle sue parole taglienti sembra celarsi più di un segreto. Fra i due ben presto nasce un’intesa indomabile, che sfugge a ogni controllo, proprio ciò che Madison ha sempre rifuggito. E mentre la modella tenta di convincersi che Josh può far parte di quella normalità tanto agognata, i fantasmi del passato riappaiono per ricordarle che non è così. Ma una volta entrati nel mondo degli Harrison non si torna più indietro…

 

Ultime notizie