mercoledì, 19 Giugno 2024

Incidente sul lavoro nella ditta di autodemolizioni, morto operaio 52enne: riflettori sul compattatore

Tutto è successo in prossimità di un compattatore, macchinario che schiaccia le carcasse delle auto, ancora non è chiaro cosa sia effettivamente successo. Sul posto due squadre di soccorritori e i Vigili del Fuoco.

Da non perdere

Un drammatico incidente sul lavoro si è verificato intorno alle 8 di questa mattina, martedì 27 dicembre, a Bollate, nel Milanese. Poche e frammentarie le informazioni al momento disponibili; un operaio di 52 anni è rimasto ucciso all’interno della ditta Riam, un’azienda che si occupa della rottamazione di auto usate. Stando a quanto si è saputo per ora, tutto è successo in prossimità di un compattatore, macchinario che schiaccia le carcasse delle auto il cui metallo è destinato a essere riciclato. Due le squadre di soccorritori dell’Areu, l’Agenzia Regionale per l’emergenza urgenza, arrivate sul posto insieme ai Vigili del Fuoco. Per l’operaio, un 52enne di origine straniera, non c’è stato purtroppo nulla da fare, è morto poco dopo. Oltre ai sanitari e ai pompieri, sono intervenuti gli agenti dalla Polizia Locale e il personale Ats.

Ultime notizie