giovedì, 20 Giugno 2024

Sci alpino, doppietta azzurra nella nebbia: Elena Curtoni davanti a Sofia Goggia che forse si è rotta la mano

Elena Curtoni ha ottenuto il podio numero 9 in Coppa del Mondo impreziosito dalla 3a vittoria nella discesa libera, caratterizzata dalla scarsa visibilità e dalla partenza abbassata a S. Moritz. La valtellinese ha chiuso davanti a Sofia Goggia che sembra essersi rotta la mano.

Da non perdere

Grande prova azzurra in discesa libera con partenza abbassata a Sankt Moritz, dove Elena Curtoni ha ottenuto il podio numero 9 in Coppa del Mondo, impreziosito dalla 3a vittoria. Seconda, a 29 centesimi, si è piazzata la leader di Coppa del Mondo di specialità Sofia Goggia che all’arrivo ha subito lamentato un problema alla mano destra, dicendo “mi sono rotta la mano” proprio alla leader Elena Curtoni, ed è stata subito portata all’ospedale per accertamenti in vista delle 2 gare di domani e domenica. Terza la solita Corinne Suter che ha però pagato 79 centesimi da Elena Curtoni. Ben 4 azzurre nella top 10 oggi, a dimostrazione che le azzurre, quando il tracciato è arduo e tecnico e c’è da fidarsi, ci sono alla grande.

La gara è stata, dobbiamo dirlo, caratterizzata dal maltempo oltreché dalla scarsissima visibilità che ha fatto sì che molte atlete in gara non spingessero al 100%, preoccupate dai segni sul terreno e dalla già citata pessima visibilità. Tra coloro che non si sono “fidate” anche Mikaela Shiffrin che ha comunque concluso sesta ottenendo punti preziosi per la Coppa generale. Federica Brignone si è piazzata al settimo posto, dando l’impressione di esserci anche in discesa libera, seppur su un tracciato molto adatto alle sue caratteristiche. Laura Pirovano ha chiuso nella top 10, con coraggio, portando a casa un buonissimo risultato; Nicol Delago 24esima dopo le prime 30 atlete scese.

Ultime notizie