giovedì, 9 Febbraio 2023

Céline Dion affetta da una rara malattia, annullati tutti i concerti d’estate in Europa

L’artista ha dato notizia con un videomessaggio sui social dell'annulamento dei suoi concerti a causa dei problemi di salute. Tra gli spettacoli cancellati c'è il concerto di Celine Dion al Lucca Summer Festival che era stato riprogrammato per il prossimo 15 luglio dopo i rinvii subiti a causa della pandemia.

Da non perdere

Ieri mattina, 8 dicembre, Céline Dion ha annunciato in un videomessaggio sui social il rinvio dei concerti dalla primavera 2023 al 2024 e la cancellazione di otto show previsti per la prossima estate, causa di problemi di salute. Tra gli spettacoli annullati c’è in programma il 15 luglio al Lucca Summer Festival che è già stato annullato una volta per via della pandemia. La cantante canadese si sta sottoponendo a cure per gli spasmi muscolari gravi e persistenti che le stanno impedendo di esibirsi.

Céline ha annunciato in un videomessaggio sui social di essere affettata dalla sindrome rara dell'”uomo rigido”, esprimendo il suo dispiacere per i concerti annullati: Mi fa male dirvi che non sarò pronta per riprendere il mio tour in Europa. Mi manca vedervi tutti, essere sul palco, esibirmi per voi. Do sempre il 100 per cento quando faccio i miei spettacoli, ma non posso farlo adesso. Per raggiungervi di nuovo, non ho altra scelta che concentrarmi sulla mia salute e spero di essere sulla strada della guarigione. Recentemente mi è stato diagnosticato un disturbo neurologico molto raro, chiamato sindrome della persona rigida che colpisce una persona su un milione. Stiamo ancora imparando a conoscere questa rara condizione, ma almeno ora sappiamo cosa ha causato tutti gli spasmi che ho avuto.

Tutti i possessori di biglietto della data al Lucca Summer Festival potranno chiedere il rimborso entro e non oltre il 22/07/2023, attraverso sul sito di TicketOne. Gli spettatori che hanno intenzioni di cambiare il loro biglietto con uno degli altri spettacoli di Lucca Summer Festival potranno scrivere a [email protected]

Ultime notizie