giovedì, 8 Dicembre 2022

Mette la testa della moglie nel forno e prende a pugni la figlia: “amorevole” padre di famiglia minaccia anche il cane

Il 60enne è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Secondo quanto emerso durante le indagini, l'uomo avrebbe picchiato in più occasioni moglie e figlia oltre a minacciare di morte il cane.

Da non perdere

Un uomo di 60 anni è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, a Castellarano, in provincia di Reggio Emilia, nella mattina di oggi, 24 novembre. Secondo la ricostruzione dell’accaduto l’uomo avrebbe ripetutamente maltrattato la moglie 60enne e la figlia 35enne da almeno due anni per futili motivi, arrivando a infilare la testa della compagna nel forno. Secondo quanto avrebbero riferito le vittime, in alcune occasioni il 60enne avrebbe preso a pugni anche la figlia e minacciato di tagliare la gola al cane. Dopo la denuncia, la Procura di Reggio Emilia ha ottenuto la custodia cautelare in carcere per l’uomo.

Ultime notizie