venerdì, 1 Marzo 2024

“Appoggia” i dipendenti su un’azienda svizzera, società non paga contributi per 50 lavoratori: sottratti a tassazione 8 milioni di euro

Le assunzioni, formalmente a cura delle società svizzere, venivano effettuate dalla società italiana. L'operazione ha consentito al datore di lavoro di beneficiare indebitamente di una minore imposizione fiscale e contributiva e di erogare ai dipendenti stipendi complessivamente più bassi.

Da non perdere

Le Fiamme Gialle di Bologna dopo vari controlli tributari nei confronti di una società del settore Oil&Gas, cavi sottomarini e ingegneria, hanno scoperto un sistema di distacco transnazionale di lavoratori non autentico per non versare i contributi dei dipendenti, che ha coinvolto più di 50 lavoratori. L’operazione della Guardia di Finanza, denominata “Black Light”, ha messo in luce come la società, al fine di usufruire indebitamente di un regime contributivo meno oneroso, ha fatto risultare gran parte dei propri dipendenti come operativi in due società svizzere compiacenti, che a loro volta simulavano la fornitura alla società italiana di consulenze altamente specializzate.

L’escamotage

Dagli accertamenti i finanzieri hanno scoperto che in realtà i lavoratori impiegati sarebbero stati organizzati, coordinati e diretti dalla società bolognese per quanto riguarda i turni di lavoro, le mansioni da svolgere, la pianificazione di ferie e permessi; anche le assunzioni, formalmente a cura delle società svizzere, venivano effettuate dalla società italiana. Il distacco transnazionale ha quindi consentito al datore di lavoro di beneficiare indebitamente di una minore imposizione fiscale e contributiva e di erogare ai dipendenti stipendi complessivamente più bassi. Dalle verifiche effettuate risulta che la base imponibile sottratta a tassazione ai fini I.Re.S. ammonta a 8milioni di euro, mentre l’IVA dovuta per un milione e mezzo di euro. La società che dovrà regolarizzare la posizione dei dipendenti ha già provveduto al pagamento della sanzione amministrativa per un importo di 50mila euro.

Ultime notizie