giovedì, 20 Giugno 2024

Scomparsa di Saman, arrestato in Pakistan il padre Shabbar Abbass: rintracciato dopo truffa a un connazionale

La Polizia Federale, con l'aiuto delle autorità del Punjab, hanno rintracciato e arrestato Shabbar Abbass, il padre di Saman Abbas, con l'accusa di omicidio nel caso della scomparsa della figlia.

Da non perdere

Nella giornata di ieri, la Polizia Federale in Pakistan ha arrestato Shabbar Abbass per l’omicidio della figlia, dopo la richiesta di estradizione presentata dalla Procura. Saman Abbass è scomparsa da Novellara, in provincia di Reggio Emilia, lo scorso 29 Aprile, e le ultime immagini la ritraggono insieme alla madre, ma da quel momento non si hanno più notizie. Il padre della ragazza era latitante fin dalla scomparsa, ma ieri sarebbe stato raggiunto in una zona del Punjab dalle autorità e non avrebbe opposto resistenza al fermo.

Secondo quanto avrebbe raccontato l’uomo durante una intercettazione telefonica dello scorso mese di settembre, sarebbe stato lui a uccidere la figlia, un omicidio avvenuto “per preservare la mia dignità e il mio onore”. La svolta nel caso, è arrivata lo scorso fine settimana quando il padre della ragazza avrebbe truffato un connazionale per una cifra di 20mila dollari, 5milioni di rupie pakistane, e un primo fermo era stato emesso per questo motivo. Shabbar Abbass è stato rinviato a giudizio per l’omicidio della figlia, assieme ai cugini e allo zio della ragazza, mentre la moglie risulta ancora latitante.

Ultime notizie