giovedì, 22 Febbraio 2024

Rubano l’auto e sfondano il postamat, dipendente blocca tutto: criminali in fuga a mani vuote

Hanno atteso che iniziassero le operazioni di riempimento del postamat e hanno sfondato con una macchina rubata, ma l'operatore ha bloccato tutto costringendo i criminali a fuggire senza contanti.

Da non perdere

Un paio di criminali hanno sfondato la vetrina di un postamat a bordo di un’auto rubata, con l’obiettivo di portarsi a casa contanti appena dopo l’orario di chiusura, le 19 di ieri a Roma. I due si sarebbero appostati davanti alla vetrina dello sportello automatico in attesa che i dipendenti eseguissero le operazioni di chiusura, tra cui il riempimento di contanti. Non appena l’operatore ha iniziato a mettere le banconote all’interno, i criminali sono passati all’azione sfondando la vetrina con l’Alfa Romeo Stelvio nera, ripresa dalle videocamere di sicurezza. Una volta nei locali però sono restati a mani vuote poiché l’operatore ha bloccato il postamat e ai due non è rimasto che fuggire grazie a un’altra auto di complici che li aspettava. Gli inquirenti stanno ora cercando di risalire agli autori.

Ultime notizie