giovedì, 8 Dicembre 2022

Approfitta della calca, studentesse minorenni palpeggiate sull’autobus: 31enne finisce in carcere

L'uomo, secondo quanto riportato dalle vittime avrebbe approfittato della calca all'interno dei convogli Atac per approfittare le sue giovani prede. Le ragazze lo hanno descritto minuziosamente permettendo la sua identificazione.

Da non perdere

Un cittadino nigeriano di 31 anni è stato tradotto in carcere a seguito della denuncia di alcune ragazze minorenni che sarebbero state palpeggiate su un bus della linea 058 Tor Vergata – Ponte Mammolo a Roma. L’uomo, secondo quanto riportato dalle vittime avrebbe approfittato della calca all’interno dei convogli Atac per approfittare le sue giovani prede. Le studentesse romane, a seguito della denuncia hanno attivamente contribuito alla cattura del sospettato descrivendolo dettagliatamente e identificandolo. Il 31enne si trova adesso nel carcere di Regina Coeli a seguito della conferma della traduzione in carcere da parte del Gip.

Ultime notizie