domenica, 26 Maggio 2024

Maltrattamenti sugli anziani nella Casa famiglia: due arresti per abusi e violenza sessuale

Gli ospiti sono stati trasferiti in un'altra struttura, a gestire la Casa famiglia una coppia di coniugi 52enni gravemente accusati di maltrattamenti, abusi e violenza sessuale nei confronti di anziani.

Da non perdere

I Carabinieri di Castelnuovo Garfagnana hanno eseguito un’ordinanza di custodia in carcere emessa dal Gip di Lucca nei confronti di una coppia di 52enni; sarebbero gravemente accusati di maltrattamenti, abusi e violenza sessuale nei confronti di anziani. I soggetti coinvolti sono gestori e proprietari di una Casa famiglia a Bagni di Lucca. Nella struttura venivano ospitate otto persone, autosufficienti o parzialmente disabili.

Le indagini e gli abusi

Le indagini nei confronti della coppia proprietaria della Casa famiglia hanno avuto inizio quando, due mesi fa, sono circolate nel paese voci riguardo ripetuti maltrattamenti che gli anziani ospiti erano costretti a subire. Gli abusi sono stati confermati dai primi accertamenti, pertanto gli inquirenti hanno deciso di indagare in maniera approfondita. Sono emerse, secondo le ricostruzioni, gravi irregolarità nella gestione della struttura; gli anziani sarebbero stati sottoposti a varie umiliazioni, schiaffeggiati e derisi con violenze verbali a sfondo sessuale. Lo scenario, ampiamente evidente, sarebbe stato facilmente ricostruito dalle attività investigative, che avrebbero inoltre accertato l’utilizzo di violente aggressioni fisiche da parte degli indagati. Gli anziani sono stati trasferiti in un’altra struttura e la coppia divisa tra il carcere di Lucca e la sezione femminile del carcere di Pisa.

Ultime notizie