lunedì, 27 Maggio 2024

Europa-Conference League: Roma e Lazio per passare il turno, Fiorentina per il 1º posto

Giovedì 3 novembre, ultima giornata di Europa e Conference League. Roma e Lazio impegnate contro Ludogorets e Feyenoord per accedere al turno successivo, mentre la Fiorentina sfida il Rigas per il primato nel girone.

Da non perdere

Ultima giornata di Europa e Conference League che si disputerà giovedì 3 novembre. In campo le italiane, impegnate per diversi obiettivi. La Roma sfida all’Olimpico il Ludogrets con l’obbligo di vincere per conquistare l’accesso al turno successivo; alla Lazio, impegnata in casa del Feyenoord, basta anche un pareggio per passare il Gruppo F. La Fiorentina, in Conference League, sfida il Rigas per passare il girone da prima classificata.

Feyenoord-Lazio, probabili formazioni

Dopo la vittoria per 2-1 nell’ultima gara contro il Midtjylland, alla Lazio di Maurizio Sarri basta un pareggio in casa del Feyenoord per accedere alla fase successiva dell’Europa League. Nel gruppo F, infatti, comandano i biancocelesti, assieme allo Sturm con 8 punti, seguiti da Feyenoord e Midtjylland a 5.

FEYENOORD (4-3-3): Bijlow; Geertruida, Trauner, Hancko, Lopez; Kocku, Szymanski, Timber; Jahankabakhsh, Danilo Pereira, Dilrosun.
LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Gila, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Basic; Pedro, Felipe Anderson, Zaccagni.

I precedenti

Il Feyenoord ha perso alla prima giornata di questa Europa League contro la Lazio in quella che è stata la prima sconfitta contro i biancocelesti al terzo confronto ufficiale. La Lazio è imbattuta da quattro sfide contro squadre olandesi in tutte le competizioni europee e in due di queste occasioni i biancocelesti hanno segnato almeno 3 gol. Il Feyenoord è imbattuto in casa da 11 partite nelle competizioni europee, avendo realizzato 35 gol nel periodo. La Lazio ha vinto solo una delle ultime 15 trasferte nelle competizioni europee 3-0 contro la Lokomotiv Mosca nella fase a gironi della scorsa Europa League. Nelle cinque partite disputate dal Feyenoord in questa Europa League sono stati realizzati 21 gol, più di ogni altra squadra.

Roma-Ludogorets, probabili formazioni

Dopo la vittoria per 1-2 in casa dell’Helsinki, la Roma di José Mourinho si gioca il passaggio del turno nell’ultima gara contro il Ludogorets. I giallorossi hanno a disposizione un solo risultato, ovvero la vittoria. Nel Gruppo C, infatti, comanda il Betis a quota 13, seguito da Roma e Ludogorets a 7, ultimo l’Helsinki a 1.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Viña, Smalling, Kumbulla; Karsdorp, Cristante, Camara, Zalewski; Pellegrini, El Shaarawy; Abraham.
LUDOGORETS (4-2-3-1): Padt; Witry, Verdon, Nedyalkov, Cicinho; Piotrowski, Pedrinho; Tekpetey, Cauly, Rick; Thiago.

I precedenti

La vittoria del Ludogorets sulla Roma nella prima giornata di UEFA Europa League di questa stagione è l’unico precedente tra queste due squadre in Europa. La Roma è imbattuta in casa contro le squadre bulgare in Europa e ha mantenuto quattro volte la porta inviolata. Il Ludogorets ha vinto la sua prima partita in trasferta contro un avversario italiano nel febbraio 2014 ma ha perso contro Milan e Inter. La Roma ha perso l’ultima partita in casa in Europa, dopo una serie di 20 match consecutivi senza sconfitte all’Olimpico. È dal 2014-15 che non perdono in due partite casalinghe di fila in una sola stagione nelle competizioni europee. Il Ludogorets non ha vinto in nessuna delle sue 11 partite in trasferta in UEFA Europa League e non è mai riuscito a mantenere la porta inviolata.

Rigas-Fiorentina, probabili formazioni

Dopo il successo per 3-0 contro l’Istanbul Basaksehir, la Fiorentina di Vincenzo Italiano si gioca il primato nel Gruppo A nella sfida delle 16.30 contro il Rigas. I Viola sono appaiati in testa al girone assieme alla squadra turca a quota 10 punti, seguiti dall’Hearts a 6 e Rigas a 2.

RFS (3-4-3): Steinbors; Maksimenko, Lipuscek, Stuglis; Sorokins, Saric, Panic, Mares; Simkovic, Ilic, Santana.

FIORENTINA (4-3-3): Gollini; Dodò, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Barak, Amrabat, Mandragora; Ikoné, Jovic, Kouamé.

I precedenti

È il secondo precedente tra una squadra italiana e un club lettone in una competizione europea, dopo la sfida d’andata tra Fiorentina e RFS finita per 1-1. Con due pareggi e tre sconfitte, il Rigas FS è all’ultimo posto nel girone A di Conference League 2022/2023. Se dovesse battere la Fiorentina, diventerebbe la prima squadra della Lettonia a vincere un match della fase a gironi di una coppa continentale. L’unico precedente di un club lettone in una competizione europea, prima del Rigas Futbola Skola, risale al Ventspils in Europa League 2009-2010. Se dovesse pareggiare, il RFS eguaglierebbe il record di punti per una formazione della Lettonia nella fase a gironi di una coppa europea. Se dovesse arrivare prima nel girone, la Fiorentina tornerebbe agli ottavi di finale di una competizione continentale per la prima volta dal 2014/2015.

Ultime notizie