venerdì, 1 Marzo 2024

Pugilato donne, categoria 57kg: Irma Testa si conferma campionessa europea

Ai Campionati europei di pugilato femminile di Buvda, in Montenegro, Irma Testa conquista il titolo europeo nella categoria 57kg per la seconda volta in carriera.

Da non perdere

Ai Campionati europei di pugilato femminile di Buvda, in Montenegro, Irma Testa conquista il titolo europeo nella categoria 57kg per la seconda volta in carriera. Nella finalissima che si è disputata sul ring del Mediterranean Sport Center di Buvda, l’azzurra non ha lasciato spazio a dubbi e ha superato la bulgara Svetlana Staneva con un verdetto unanime, un 5-0 che rappresenta tutta la superiorità tecnica manifestata dalla pugile italiana durante la finale.

Con questa vittoria, l’azzurra originaria di Torre Annunziata, nonché portacolori del Gruppo sportivo della Polizia di Stato, si conferma Campionessa d’Europa nella categoria 57kg, dopo il titolo conquistato nell’ultima edizione svolta nel 2019 in Spagna, ad Alcobendas. La pugile è, inoltre, l’unica italiana a vantare nel proprio palmares anche una medaglia olimpica: il bronzo conquistato a Tokyo2020, senza contare l’argento vinto quest’anno ad Istanbul. La finale non è mai stata in dubbio, con la nostra campionessa che ha mandato sempre a vuoto l’avversaria, rispondendo con colpi precisi sia al corpo che alla testa. Negli incontri precedenti, l’azzurra aveva incrociato i guantoni con la britannica Elise Jacqueline Glynn, battuta 3-2, poi con la polacca Sandra Krystyna Kruk, liquidata con un netto 5-0 e in semifinale contro l’irlandese Michaela Walsh, sconfitta per 4-1.

Le sue parole sulla finalissima

“Credo sia stato un match molto bello, tra due rivali tecniche, con un pugilato lungo e di tattica. Nelle prime due riprese mi sentivo una bomba, poi nella terza sapevo di aver vinto e allora ho allentato la presa”.

Ultime notizie