domenica, 26 Maggio 2024

Investito e ucciso da un’auto, eseguita l’autopsia su Francesco Valdiserri: domani i funerali del 18enne

La 23enne che lo ha investito è stata arrestata dopo essere risultata positiva agli esami tossicologici e alcolemici. Stando alle indagini pare che in passato alla ragazza fosse stata già sospesa la patente per guida in stato d'ebrezza.

Da non perdere

È stata effettuata l’autopsia sul corpo di Francesco Valdiserri, il 18enne travolto e ucciso da una Suzuki Swift in via Cristoforo Colombo a Roma nella notte tra il 19 e il 20 ottobre. L’esame autoptico è stato eseguito nell’istituto di medicina legale del Policlinico di Tor Vergata. I funerali del giovane verranno celebrati domani, 22 ottobre, alle ore 12 nella chiesa di Santa Maria Liberatrice nel quartiere Testaccio. Il ragazzo, figlio dei giornalisti romani del Corriere della sera, Luca Valdiserri e Paola Di Caro, stava camminando sul marciapiede in compagnia di un amico, rimasto illeso, quando è stato investito dall’auto guidata da una 23enne.

Quest’ultima è stata arrestata e posta ai domiciliari dopo essere risultata positiva agli esami tossicologici e alcolemici eseguiti all’ospedale Sant’Eugenio. Sul veicolo al momento dell’incidente era presente un altro passeggero di 21 anni che ha riportato lievi ferite; il mezzo è stato sequestrato dagli agenti della Polizia di Roma Capitale. Stando alle prime indagini pare che in passato alla ragazza fosse stata sospesa la patente per guida in stato d’ebrezza.

Ultime notizie