mercoledì, 7 Dicembre 2022

Chieti, ustioni di terzo grado con acqua bollente: gravissimo bimbo di 1 anno

Un bimbo di 1 anno ha riportato ustioni di terzo grado dopo essere entrato in contatto con dell'acqua bollente. Attualmente è ricoverato nel reparto di terapia intensiva pediatrica al Gemelli di Roma.

Da non perdere

Nella giornata di ieri 18 ottobre, un bimbo di 1 anno è stato ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma a causa di alcune ustioni di terzo grado, riportate nella sua abitazione a Chieti. Le dinamiche dell’accaduto sono ancora da accertare ma secondo una prima ricostruzione, il piccolo è stato bruciato con dell’acqua bollente che gli sarebbe caduta sul torace e sulle braccia. Successivamente il bimbo è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale santissima Annunziata, dove sono state rilevate ustioni di terzo grado, e poi trasferito nel reparto di terapia intensiva pediatrica del Policlinico romano.

Ultime notizie