giovedì, 29 Febbraio 2024

Occupa la villa e minaccia i proprietari, arrivano i Carabinieri: 56enne tedesco fermato col taser

I militari sono intervenuti in una villa a causa di un soggetto che ne aveva abusivamente occupato una stanza. Scoperto dai proprietari, l'uomo li aveva aggrediti e costretti a nascondersi chiudendosi a chiave.

Da non perdere

Ieri, 10 ottobre, i Carabinieri di Scandicci sono intervenuti presso una villa a causa di un soggetto che ne aveva abusivamente occupato una stanza. Scoperto dai proprietari, l’uomo li aveva aggrediti e costretti a nascondersi in un vano adiacente chiudendosi a chiave. Alla vista dei militari, il 56enne tedesco, in evidente stato di alterazione, ha reagito violentemente, rompendo e gettando dalla finestra numerosi oggetti. A quel punto l’equipaggio, visto il perdurare dello stato di escandescenza dell’uomo, ha utilizzato il Taser in dotazione riuscendo, dopo una breve colluttazione, a immobilizzare il soggetto. Il personale medico ha riscontrato una live e persistente frattura ad una costola nell’uomo. Nessun altro è rimasto ferito. Arrestato in flagranza di reato per l’ipotesi di resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, violenza privata e violazione di domicilio, il 56enne verrà giudicato con il rito direttissimo fissato per oggi.

Ultime notizie