venerdì, 30 Settembre 2022

Milano-Cortina 2026, -1200 giorni alle olimpiadi invernali: Fisi al cambio della guardia

L'Assemblea Federale è stata convocata per il prossimo 15 ottobre per l'elezione del nuovo presidente della Federazione Italiana sport Invernali, che durerà in carica fino al 2026, anno olimpico.

Da non perdere

Dopo la fase a gironi degli Europei di basket a Milano, la Coppa Davis a Bologna, le Atp finals e i tornei di Napoli e Firenze, l’Italia del grande sport “dal vivo” si proietta già al 2026, quando la 25esima edizione dei giochi olimpici invernali si terrà nelle città lombarde di Milano e Cortina d’Ampezzo.

Il primo passo in direzione della seconda edizione casalinga delle olimpiadi invernali della storia è l’elezione del nuovo presidente Fisi, la Federazione Italiana Sport Invernali. Dopo i 3 mandati di Flavio Roda, entro il 15 ottobre, come stabilito dallo statuto Fisi entrato in vigore a ottobre 2019, deve essere reso noto il nome del nuovo presidente della Federazione Italiana sport Invernali. L’Assemblea Federale Elettiva è stata convocata proprio per il prossimo 15 ottobre, data che coincide con la “deadline”, modificata rispetto al precedente statuto che prevedeva il giorno 10 giugno come termine ultimo per l’annuncio.

Tra i candidati, oltre al presidente uscente Flavio Roda, figurano Stefano Maldifassi, Angelo Dalpez, Giacomo Bisconti e Alessandro Falez.

Ecco i profili degli aspiranti a guidare la Federazione Italiana Sport Invernali fino alle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026:

Stefano Maldifassi. Ingegnere e figura di valore. Ex atleta, ha lavorato come commentatore tecnico per le discipline di budello durante Pechino 2022.

Flavio Roda. Dirigente sportivo ed ex allenatore di sci alpino. Dal 2012 è presidente della Federazione Italiana Sport Invernali.

Angelo Dalpez. Trentino di Pejo, di cui è stato sindaco, è stato presidente Fisi della sua provincia per 14 anni, prima di entrare nella Fisi nazionale. Si dimette dal consiglio federale poiché non d’accordo con la ricandidatura del presidente uscente per il quarto mandato.

Alessandro Falez. Imprenditore, maestro di sci e di snowboard. Anche lui ingegnere, a 67 anni sembra avere la carica e la volontà di reindirizzare la Federazione nella giusta via.

Giacomo Bisconti. Figura nota a livello federale, detta molto vicina al presidente uscente. Facente parte del consiglio per tutta la durata dei mandati di Roda.

Ultime notizie