martedì, 27 Settembre 2022

Grace Kelly, 40 anni fa si spegneva la grande stella di Hollywood

Il 14 settembre del 1982, esattamente 40 muore la star hollywoodiana Grace Kelly in un'incidente stradale

Da non perdere

Il 14 settembre del 1982, esattamente 40 anni fa, il mondo perde un’attrice di una bellezza unica, una principessa elegante e un’icona per un’intera generazione: Grace Kelly. Nonostante la sua breve carriera cinematografica, è riuscita a lasciare un segno nel cuore di tutti e conquistare il 13esimo posto tra le più grandi star della storia del cinema sulla lista dell’American Film Institute, una lista stilata annualmente dall’American Film Institute dal 1998 che comprende le 50 più grandi star del cinema statunitense.

Grace Kelly nasce il 12 novembre del 1929 a Filadelfia, figlia terzogenita di una famiglia cattolica e di recente ricchezza. Grace e i suoi fratelli crescono con un’educazione basata su solidi principi del cattolicesimo, principi che saranno importanti nell’unione tra Grace e il principe Ranieri. Contro la volontà dei genitori si trasferisce a New York per frequentare l’American Academy of Dramatic Arts, dove i primi successi cominciano ad arrivare. A soli 19 anni fa il suo debutto a Broadway nel dramma di August Strindberg “Il padre”, vincendo il Theatre World Award, e due anni dopo riesce ad ottenere la sua prima parte nel film 14esima Ora. Il contratto più importante arriva con il film Mogambo del 1953, una dramma basato su di un triangolo amoroso ambientato nella giungla, con cui riesce a guadagnare anche la candidatura all’Oscar come miglior attrice non protagonista.

Con la sua sensualità sfuggente e imprevedibile riesce a incantare il famoso regista Alfred Hitchcock che la inserisce nei suoi film, affidandole il ruolo di protagonista in: “Delitto perfetto”, “La finestra sul cortile”, e “Caccia al ladro”. L’anno del 1955 diventa un anno molto importante per Grace Kelly: vince il Premio Oscar come miglior attrice protagonista per la sua interpretazione nel film “La ragazza di campagna” del 1954 e durante le riprese del film “Caccia al ladro” conosce suo futuro marito, il Principe Ranieri di Monaco. L’incontro con il principe cambia completamente la vita dell’attrice, che dopo il matrimonio del 1956 si ritira dalle scene cinematografiche e prende con molto impegno il suo nuovo ruolo di principessa, contribuendo a rendere Monaco un luogo di élite, di fama e notorietà mondiale. Nel corso degli anni seguenti nascono i tre figli della coppia: Carolina, Stephanie e Alberto, attuale Principe di Monaco.

Una vita incantevole di una donna con una bellezza ed eleganza unica che viene spezzata a metà a soli 52 anni quando il 14 settembre del 1982 muore in una grave incidente stradale. Grace Kelly si trova al bordo della sua vettura, in compagnia della figlia Stephanie, quando perde il controllo della vettura in una curva, che sfonda il muretto di protezione e vola per 40 metri precipitando nel giardino di una residenza privata. Dopo la caduta riescono a salvare la figlia Stephanie seduta davanti sul sedile passeggero ma per l’attrice non c’è speranza: muore un giorno dopo nell’ospedale per causa di emorragia celebrale ormai troppo estesa.

Ultime notizie