giovedì, 29 Settembre 2022

Disabile precipita dalla finestra durante la perquisizione: la famiglia presenta esposto contro la Polizia

Hasib, un ragazzo di 36 anni sordomuto dalla nascita, è precipitato dalla finestra della sua camera lo scorso 25 luglio. A seguito della vicenda, la famiglia ha depositato un'esposto alla Procura della Repubblica contro gli agenti.

Da non perdere

Hasib, 36enne sordomuto dalla nascita, è precipitato dalla finestra di casa lo scorso 25 luglio a Roma, e da quel momento è ricoverato in ospedale in gravissime condizioni. La storia è stata raccontata oggi 12 settembre, durante una conferenza stampa tenutasi alla Camera dei Deputati, alla quale hanno partecipato la madre del ragazzo, Fatima Sejdovic, il deputato Riccardo Magi, il portavoce di Associazione 21 luglio, e gli avvocati della vittima.

La famiglia Omerovic/Sejdovic è di origine rom, e vive in una casa popolare in zona Primavalle della Capitale, con due figli minorenni e due adulti disabili; lo scorso 5 agosto i familiari del ragazzo hanno depositato un esposto alla Procura della Repubblica contro la Polizia, accusandoli di essere responsabili per la caduta del ragazzo. Secondo alcune voci scaturite dopo la cancellazione di un post contro Hasib, il 36enne era solito infastidire alcune ragazze del quartiere e per questo motivo il 25 luglio quattro agenti si sono presentati nell’appartamento della famiglia.

Secondo la ricostruzione della madre e della sorella, i 4 poliziotti sono andati nell’abitazione senza mandato, e successivamente hanno chiesto i documenti del 36enne, che li ha appoggiati sul tavolo. Poco dopo è nata una colluttazione e, secondo le accuse, quando gli agenti sono andati via, il corpo del ragazzo si trovava insanguinato sull’asfalto, in seguito a una caduta di 8 metri dalla finestra della sua camera. Nell’abitazione sarebbero stati poi ritrovate la porta della camera da letto sfondata, diverse macchie di sangue su lenzuola e vestiti, insieme a un manico di scopa spaccato in due. Dopo la caduta, il ragazzo è stato trasportato in ospedale a causa dei traumi riportati, ed è ricoverato in condizioni gravissime. A seguito dell’esposto presentato dalla famiglia del giovane, il Pubblico Ministero ha avanzato l’ipotesi di tentato omicidio per i 4 agenti.

 

Ultime notizie