sabato, 13 Agosto 2022

Verona, firme false sui testamenti: sequestrata una villa da 500mila euro

Sequestrata in via preventiva una villa da 500mila euro a Peschiera del Garda: sono state rinvenute delle firme false su dei testamenti, che apparterrebbero a uno dei due indagati

Da non perdere

Le Fiamme Gialle di Trento hanno sequestrato oggi, venerdì 5 agosto, una villa da 500mila euro a Peschiera del Garda in provincia di Verona e due persone sono state sottoposte alle indagini. I R.I.S di Parma hanno scoperto vari documenti falsi, tra cui testamenti, cambiali, dichiarazioni sostitutive e bolli cambiari, che sarebbero stati utilizzati da uno dei due indagati per una serie di procedimenti penali e civili.

Le firme presenti su due testamenti olografi falsi sono state analizzate da un esperto grafologo ed è emerso che la scrittura è riconducibile all’indagato principale. Quest’ultimo, dopo aver redatto un testamento olografo senza motivi validi, avrebbe compilato il giorno dopo un altro testamento pubblico con un contenuto totalmente differente dal primo. Per i due soggetti vale il principio di presunzione d’innocenza e verranno applicate delle misure cautelari solo dopo una sentenza irrevocabile di condanna.

Ultime notizie