martedì, 16 Agosto 2022

Bergamo, perde l’equilibrio e precipita in montagna per oltre 100 metri: escursionista morto insieme al cane

Il giovane si trovava sulle Alpi Orobie con il progetto "Pasturs", che fa riscoprire il lavoro del pastore. Precipitato con lui anche il cane che lo supportava nella gestione del gregge

Da non perdere

Matteo Carminati, 25enne di Sorisole, in provincia di Bergamo, ha perso la vita ieri, lunedì 1 agosto, ad Ardesio, dopo essere precipitato per oltre 100 metri. Sono ancora da accertare i motivi per cui il giovane abbia improvvisamente perso l’equilibrio durante un’escursione sulle Alpi Orobie, mentre si trovava a 1.600 metri di quota. Ritrovato al suo fianco anche il corpo del cane pastore che lo supportava nella gestione del gregge. Non è chiaro se il cane sia precipitato insieme a lui o sia morto nel tentativo di salvarlo.

Studente di psicologia all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Matteo faceva il volontario per la Croce Bianca e si trovava sulle Alpi Orobie con il progetto “Pasturs”, che intende far riscoprire ai giovani i vantaggi di un antico lavoro come quello del pastore. Non appena gli altri partecipanti si sono accorti dell’incidente hanno dato l’allarme. Immediato l’intervento del Soccorso alpino e dell’elicottero del 118, ma il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Ultime notizie