venerdì, 19 Agosto 2022

Firenze, rubano orologio da 3mila euro a 17enne: minore e 40enne in manette

Due cittadini tunisini di 16 e 40 anni hanno tentato di rubare un orologio da 3mila euro a un 17enne nel centro di Firenze. Il primo avrebbe strappato l'orologio dal polso della vittima, mentre il secondo avrebbe distratto il ragazzo per far scappare il suo complice. Entrambi sono stati arrestati.

Da non perdere

Un 17enne è stato rapinato verso le 23 di mercoledì 27 luglio nel centro storico di Firenze. Il ragazzo stava passeggiando con due amici appena 18enni tra Via Verdi e Via dei Pandolfini, quando due ragazzi tunisini, di 16 e 40 anni, si sarebbero avvicinati per vendergli della droga. Il giovane avrebbe rifiutato la proposta e il 16enne gli avrebbe strappato dal polso un orologio “Longines” dal valore di 3mila euro.

Il criminale ha minacciato il 17enne con un coltellino svizzero e con dei sassi, ma la vittima del furto ha cercato di inseguirlo finché si sono trovati entrambi in piazza San Pier Maggiore, dove il secondo malvivente, il 40enne, ha cercato di “fare da paciere” tra i due. Quando ha capito che il 17enne voleva indietro il suo orologio, lo ha minacciato per far guadagnare tempo al suo complice, permettendogli la fuga. I passanti nella zona hanno subito chiamato la Polizia, che ha arrestato i due delinquenti ieri sera con l’accusa di rapina aggravata in Via dell’Oriuolo. Il 40enne è finito nel carcere di Sollicciano, mentre il 16enne è stato accompagnato nel carcere minorile.

Ultime notizie