venerdì, 12 Agosto 2022

Tennis, Berrettini in semifinale a Gstaad: ribaltato in tre set lo spagnolo Martinez

Il romano contro il numero 5 del tabellone va a due punti dalla sconfitta, poi si ritrova e guadagna un posto tra i primi quattro nel torneo svizzero. Domani la semifinale contro l'austriaco Thiem.

Da non perdere

Ha dovuto faticare e non poco Matteo Berrettini per aver ragione dello spagnolo Martinez nei quarti di finale dello Swiss Open a Gstaad. L’italiano vince 3-6 7-6 6-1 dopo aver subito a lungo il gioco del venticinquenne valenciano. Il nostro portacolori replica lo stesso inizio contratto già visto ieri contro Gasquet e non riesce ad arginare un avversario abbastanza incisivo soprattutto con le accelerazioni di dritto. Proprio il dritto è il colpo a cui si appoggia Berrettini per sventare due palle break nel primo gioco del secondo set. Tirato un sospiro di sollievo per il pericolo scampato, si va avanti senza che nessuno dei due contendenti riesca a togliere il servizio all’altro. Si arriva ai vantaggi e Matteo compie un autentico miracolo; sotto 5-1 riesce a ribaltare la situazione a suo favore vincendo 7-6 con l’aiuto di due colpi da fenomeno: splendidi il colpo in avanzamento e il dritto incrociato con i quali The Hammer porta a casa i due punti decisivi. L’inerzia della partita viene ribaltata: Martinez perde consecutivamente due turni di servizio e spiana la strada al successo del campione laziale che chiude 6-1. Berrettini affronterà Dominic Thiem in semifinale: l’austriaco si è facilmente sbarazzato in due set del peruviano Varillas. Cinque i precedenti dell’azzurro con il vincitore degli Us Open del 2020, l’ultimo nel 2021 in Australia. Per il momento l’italiano è in vantaggio 3-2 nell’head to head. 

Ultime notizie