sabato, 20 Agosto 2022

Napoli, nuoto stile libero: evaso si tuffa dalla barca per sfuggire all’arresto e arriva a Procida

Era evaso dai domiciliari lo scorso 2 giugno. L'uomo, 39 anni, braccato dalle motovedette dei carabinieri di Ischia, ha deciso di tuffarsi in mare e minacciare l'annegamento. Poi, per evitare la cattura, ha intrapreso un percorso a nuoto di diversi chilometri fino alla terra ferma.

Da non perdere

Era evaso dai domiciliari lo scorso 2 giugno. Da allora, i carabinieri di Procida gli stavano invano dando la caccia. L’uomo, 39 anni, è stato individuato ieri, 11 luglio, a bordo di un’imbarcazione tra Monte di Procida e Procida. Braccato dalle motovedette dei carabinieri di Ischia, ha deciso di tuffarsi in mare e minacciare l’annegamento. Poi, per evitare la cattura, ha intrapreso un percorso a nuoto di diversi chilometri fino alla terra ferma. Qui, prima di riuscire nel tentativo di fuga a piedi, è stato immobilizzato dagli agenti ed è finito in manette per evasione e resistenza a pubblico ufficiale. Ora è in carcere in attesa di giudizio.

Ultime notizie