venerdì, 19 Agosto 2022

Germania, bimbo di 8 anni scompare da casa: trovato vivo nelle fogne dopo una settimana

Il ragazzino di 8 anni, scomparso da una settimana, è stato estratto miracolosamente vivo dalle fogne, a circa 300 metri da casa sua. Il piccolo avrebbe detto di essersi arrampicato lungo un tubo di drenaggio finendo poi per restare intrappolato in uno dei tunnel delle fognature.

Da non perdere

Alcuni lamenti provenienti da un tombino di Oldenburg, poi l’incredibile scoperta della Polizia: era la flebile voce del bambino disabile di 8 anni scomparso da una settimana dal giardino della sua abitazione. Sabato scorso, 25 giugno, il ragazzino è stato estratto miracolosamente vivo dalle fogne, a circa 300 metri da casa sua. Era nudo, visibilmente infreddolito e disidrato, ma fortunatamente illeso. Il ritrovamento è avvenuto grazie all’allarme lanciato da un passante che ha udito un pianto provenire dalla rete fognaria.

L’ipotesi della polizia tedesca

La scomparsa e lo straordinario ritrovamento del piccolo sta tenendo banco in tutta la Germania, facendo pensare che si tratti di un vero e proprio giallo. Dal 17 giugno, giorno in cui il bambino è sparito, nessuno lo avrebbe più avvistato fino al suo ritrovamento. Secondo le prime indagini degli inquirenti tedeschi sembrerebbe si tratti di un incidente, in quanto il minore avrebbe detto di essersi arrampicato lungo un tubo di drenaggio finendo poi per restare intrappolato in uno dei tunnel delle fognature. Per gli inquirenti non ci sarebbero responsabilità o negligenze di terzi in questa vicenda. La Polizia è riuscita a ricostruire il percorso fatto dal bambino nelle fogne mediante una sonda e un robot provvisto di telecamera.

Ultime notizie