sabato, 2 Luglio 2022

Giornata Mondiale degli Oceani, fino al 12 giugno a Milano la Ocean Week: tutto pronto per il clean-up

Quest'anno il tema è revitalizzazione, un'azione collettiva per proteggere l'Oceano: Milano non se lo fa ripetere due volte e si prepara al più grande clean-up mai visto in città.

Da non perdere

Il più grande clean-up mai visto a Milano. È ciò che succederà oggi in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani. Centinaia di persone, associazioni e realtà del territorio lombardo uniscono le forze per un obiettivo comune: pulire la città e sensibilizzare al rispetto dell’ambiente e alla tutela dei mari. Dall’8 fino al 12 giugno infatti, si terrà la prima Milano Ocean Week, un’iniziativa di One Ocean Foundation che mira alla gestione sostenibile del patrimonio marino.

Giornata Mondiale degli Oceani

La Giornata Mondiale degli Oceani è stata istituita dalle Nazioni Unite l’8 giugno 2008 al fine di educare, sensibilizzare e coinvolgere la collettività in progetti di tutela e salvaguardia. Infatti, il tema di quest’anno è Revitalizzazione: un’azione collettiva per proteggere l’Oceano.

Ci sono mille motivi per amarlo: assorbe circa un terzo dell’anidride carbonica prodotta, rilascia il 50% dell’ossigeno che respiriamo e ospita l’80% della biodiversità mondiale. L’Oceano è la percentuale blu che rende il nostro pianeta tale, estendendosi sul 70% della sua superficie. Nonostante questo, la tutela dei mari è minata ogni giorno da inquinamento, acidificazione e sovrasfruttamento, il cui colpevole è solo l’uomo. Cambiare le scelte quotidiane quindi, è il primo passo per correggere il tiro e acquisire consapevolezza.

Clean-up sul Naviglio Pavese

La Giornata Mondiale degli Oceani è un appuntamento che coinvolge tutti i Paesi del mondo, che annualmente organizzano incontri, festival, workshop e installazioni. Per il 2022, è il capoluogo lombardo ad ospitare la Ocean WeekWorldrise Onlus, di supporto alla campagna 30×30 Italia (per la protezione del 30% dei mari italiani entro il 2030), ha ideato Festivalmar. Il festival, ricco di incontri, performance e workshop sarà ospitato negli spazi dell’Ex Fornace Gola.

Così, la città è stata scelta come poliedrico volto di un festival in cui conduce alla scoperta delle meraviglie subacquee e allerta sulle minacce proponendo soluzioni. Nel pomeriggio invece, si terrà il più grande clean-up che Milano abbia mai visto. Dalle ore 17:00 infatti, inizia la pulizia massiva che partirà dalla zona del Festivalmar, Alzaia Naviglio Pavese al civico 16, per poi concludersi alle ore 19 con la consegna dei sacchi dei rifiuti ad AMSA. Il consiglio è armarsi di guanti adatti alla raccolta di rifiuti.

Ultime notizie