domenica, 22 Maggio 2022

Brescia, abusa della figlia minorenne e di quelle della compagna: 38enne finisce ai domiciliari

Abusava della figlia naturale di 16 anni e delle due figlie della compagna di 18 e 20 anni. Le indagini sono scattate dopo la denuncia della minore che ha raccontato tutto agli psicologi di una comunità protetta in cui si trova.

Da non perdere

Un uomo di 38 anni è stato arrestato con l’accusa di molestie su tre ragazzine, la figlia naturale di 16 anni e le due figlie della compagna di 18 e 20 anni. È quanto accaduto a Gardone Val Trompia, in provincia di Brescia. Tutto è partito dopo il racconto della figlia 16enne, ospite in una comunità protetta, che avrebbe riferito agli psicologi delle presunte aggressioni sessuali da parte del padre. Dalle indagini dei Carabinieri della locale Stazione è emerso come le dichiarazioni della minore siano state confermate anche dalle altre due ragazzine, figlie della compagna del 38enne, che ha riferito di non esseri mai accorta di nulla. La Procura, intanto, ha chiesto e ottenuto dal Giudice per le Indagini Preliminari gli arresti domiciliari per il padre orco, mentre le indagini sono ancora in corso.

Ultime notizie