venerdì, 20 Maggio 2022

Pavia, litigi frequenti con la moglie: evade dai domiciliari per tornare in carcere

Decide di denunciarsi da solo per tornare in carcere, esasperato dalle liti con la moglie. Il Tribunale di sorveglianza lo accontenta. È il secondo caso dopo Assisi.

Da non perdere

“Lì starò più tranquillo”. Così un 40enne avrebbe spiegato la sua decisione di autodenunciarsi ai Carabinieri di Belgioioso, in provincia di Pavia. Stando a quanto si apprende, per l’uomo i litigi frequenti con la moglie avrebbero reso impossibile scontare la pena ai domiciliari. Da qui la scelta di autodenunciarsi e di tornare così in carcere. Il Tribunale di sorveglianza ha confermato la sua infrazione – i litigi sono una violazione dei domiciliari – e l’uomo è stato trasferito nel carcere di Torre del Gallo nel Pavese. Una vicenda simile era accaduta ad Assisi solo qualche giorno fa. In quel caso, l’uomo coinvolto ha 44 anni e si è rivolto alla Polizia.

Ultime notizie