domenica, 22 Maggio 2022

Ci ha lasciati Pasquale Modica, grande fotografo e amico: in prima fila sotto il palco della scena rock indipendente

Tutto il mondo dello spettacolo ricorda oggi un grande professionista ed un caro amico, sempre in prima linea sopra e sotto i palchi di ogni manifestazione musicale

Da non perdere

Ho appreso la triste notizia della scomparsa di un caro amico, un grande fotografo con cui ho condiviso anni di lavoro nei back stage di festival come Arezzo Wave o il Tora Tora, o in giro per l’Italia, dove ci fosse musica. Un professionista, dal lavoro con Repubblica ai back stage di ogni sorta di festival fino a diventare fotografo ufficiale di gruppi come i Subsonica o Afterhours.

Pasquale Modica in verità ha avuto inizialmente un trascorso in politica, si era occupato di cronaca estera e di guerre, e mi stupì tantissimo ascoltare da lui che era stato anche ferito da un kalashnikov durante il golpe che portò alla caduta di Ceausescu, insomma sempre in prima linea. La sua passione per la musica ha avuto il sopravvento e trovarlo sui palchi o sottopalco, nei back stage e in qualsiasi manifestazione musicale in giro per l’Italia era diventata consuetudine: in poco tempo è diventato un vero e proprio riferimento per la scena indipendente italiana che ha raccontato attraverso i suoi scatti indimenticabili.

È stato il “nostro” fotografo per Arezzo Wave, dove ho da anni condotto il festival con Mixo e tanti altri grandi professionisti, lo ricordo sempre pronto a catturare l’attimo, gli sguardi, le pose degli artisti, i sorrisi ma anche i nostri volti, scatti che ora fanno parte della storia di tutti noi e non solo di quella musicale. Nel back stage del Tora Tora con Manuel Agnelli dove io ero il dj e lui il fotografo ufficiale, tutto conservato in un libro, oppure al Primo Maggio di Roma, lo ricordo sempre pronto alla battuta, sarcastico e pungente ma mai invadente, anzi. Sempre disponibile e pronto a dare consigli a chi ne avesse bisogno, un grande professionista. Moltissimi, tra amici e colleghi, gli hanno dedicato un pensiero di stima e affetto. Gli avevo scritto il 24 novembre scorso per il suo compleanno, l’ultima volta che l’ho sentito, ciao Pasquale.

I Subsonica hanno scritto sui loro social:   “Oggi abbiamo ricevuto una notizia terribile. Nella notte è mancato Pasquale Modica, il nostro fotografo live da sempre. Aveva scoperto di avere un tumore pochi mesi fa e ha preferito tenere riservata la notizia. Una scelta in sintonia con il carattere riservato e la con una storia da uomo d’altri tempi che lo ha visto attraversare – in veste di fotoreporter – anche scenari di guerra. Era stato addirittura ferito da una raffica di mitra in Romania, durante il rovesciamento del regime di Ceausescu. Da allora aveva scelto la musica come terreno di battaglia. E noi tra i suoi bersagli preferiti”.

Ultime notizie