sabato, 28 Maggio 2022

Sziget Festival 2022, il ritorno alla normalità: parla Ettore Folliero responsabile per l’Italia

Il festival torna dal vivo, ile parole del responsabile italiano per capire cosa accadrà quest'anno e come è stato vivere o sopravvivere senza lo Sziget per due anni.

Da non perdere

Lo Sziget Festival quest’anno si farà! Lo storico festival europeo che chiama migliaia di ragazzi da tutto i mondo ritornerà dal 10 al 15 agosto, sempre sull’isola di Obuda a Budapest. Sono stati già annunciati alcuni headliner di questa edizione come gli Arctic Monkeys, Dua Lipa e i Kings Of Leon ma anche Lewis Capaldi, Bastille, Jon Hopkins, Sigrid, slowthai, Little Simz, Caribou, Princess Nokia, Yung Lean, Floating Points, Honey Dijon, e tantissimi altri. Come sempre c’è spazio per chiunque per gusti e generi musicali, ma oltre la musica è una vera propria esperienza, unica e irripetibile per chi ci va per la prima volta.

Uno stop forzato di due anni legato alle restrizioni causate da Covid che sicuramente ha danneggiato tutta la filiera e anche il festival che offre opportunità di lavoro e di guadagno a tantissimi ragazzi soprattutto ungheresi. Ho raggiunto il responsabile italiano dello Sziget, Ettore Folliero per capire cosa accadrà quest’anno e come è stato vivere o sopravvivere senza lo Sziget per due anni.

Dal 23 novembre 2021 sono già in vendita I ticket da 3 o 6 giorni ad un prezzo promozionale (rispettivamente 195 € e 290 €, con campeggio base incluso) varie opzioni per alloggiare. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito ufficiale: szigetfestival.com/it/

Ultime notizie