giovedì, 27 Gennaio 2022

Usa, incendio in Colorado: case distrutte e famiglie evacuate

Lo sceriffo della contea di Boulder, Joe Pelle, non esclude ci siano morti o feriti. Intanto circa 30.000 persone sono state fatte evacuare.

Da non perdere

Sono centinaia le case distrutte e centinaia di migliaia le persone che sono state costrette a scappare in Colorado a causa di incendi che si sono rapidamente estesi, complici i forti venti della zona e il periodo di siccità. Joe Pelle, sceriffo della contea di Boulder, a nord di Denver, stima possano essere andate distrutte 580 abitazioni o altre strutture nell’area del centro abitato di Superior. Il governatore Jared Polis ha dichiarato lo stato d’emergenza.

Vorrei sottolineare l’ampiezza e l’intensità di questo incendio e la sua presenza in un’area così densamente popolata: non saremmo sorpresi se ci fossero feriti o morti” ha proseguito lo sceriffo Pelle. Infatti, anche un centro commerciale ed un albergo sono stati raggiunti dalle fiamme e almeno 7 persone sono rimaste ferite. Evacuati i centri di Superior, circa 13.000 abitanti, e Louisville, circa 21.000. Sono circa 648 gli ettari di terreno rimasti bruciati.

Ultime notizie