martedì, 25 Gennaio 2022

Serie A, la Lazio vince a Venezia. Il Bologna espugna il Mapei e vince il derby della A13

Dopo la vittoria di ieri della Juventus sul Cagliari e il pareggio tra Genoa e Atalanta, nel pomeriggio si è giocato il derby tra Sassuolo e Bologna, vinto per 0-3 dai rossoblù, e la Lazio ha battuto il Venezia 1-3.

Da non perdere

Si sono appena conclusi i primi due incontri di questo mercoledì di Serie A: la Lazio di Maurizio Sarri ha affrontato il Venezia allo stadio Pierluigi Penzo, dove ne è uscito vincitore per 1-3 al termine di un match combattuto. I biancocelesti l’hanno sbloccata immediatamente con la rete di Pedro: l’esterno spagnolo ex Barcellona e Chelsea segna il suo gol numero 7 di questo campionato e continua a sembrare un altro calciatore rispetto a quello visto la scorsa stagione, quando giocava con la maglia giallorossa della squadra dell’altra sponda del Tevere. Alla rete di Pedrito, risponde quella di Francesco Forte alla mezz’ora di gara che segna la rete dell’1-1 e riporta il risultato in parità, con il quale si va negli spogliatoi. Così come Pedro aveva segnato dopo appena 3 minuti dall’inizio del primo tempo, Francesco Acerbi segna dopo 3 minuti dopo il fischio d’inizio della seconda metà di partita, proseguendo il suo straordinario momento di forma che lo ha visto andare in gol ben tre volte nelle ultime cinque partite. Nel finale il Venezia resta anche in dieci per l’espulsione di Tessmann e ne approfitta Luis Alberto a segnare il gol dell’1-3 sullo scadere del match.

In contemporanea al match del Penzo, si gioca il derby della A13 tra Sassuolo e Bologna, arrivati a questa partita a pari punti in classifica: la squadra di Siniša Mihajlović riesce a rialzarsi dopo le tre sconfitte consecutive da cui era reduce ed espugna il Mapei Stadium di Reggio Emilia, sconfiggendo per 0-3 i neroverdi che erano imbattuti da un mese e mezzo. La sblocca Riccardo Orsolini, titolare quest’oggi al posto di Musa Barrow; sullo scadere del primo tempo arriva la quarta rete stagionale del classe 2002 scozzese Aaron Hickey e la chiude al 94′ minuto Federico Santander, il quale trova il suo primo gol stagionale. Nulla da fare per il Sassuolo che viene totalmente travolto dalla squadra del capoluogo dell’Emilia-Romagna. Queste partite hanno susseguito quelle giocate ieri sera: dopo la vittoria a tavolino dell’Udinese sulla Salernitana, in quanto i campani non si sono presentati allo Stadio Friuli per il divieto arrivato dalla ASL, la Juventus ha battuto il Cagliari per 2-0 con le reti di Moise Kean e Federico Bernardeschi, a segno un anno e mezzo dopo l’ultima volta; l’Atalanta si ferma sullo 0-0 in casa del Genoa.

Ultime notizie