martedì, 6 Dicembre 2022

F1 Yas Marina, Max Verstappen è campione del mondo! Sainz sul podio Kimi Raikkonen chiude con un ritiro

Da non perdere

A Yas Marina è Lewis Hamilton a trovare un ottimo spunto in partenza, nonostante la seconda posizione in griglia, con Verstappen a soffrire l’aggressività dell’inglese. Pochi giri più tardi però il 44 Mercedes rischia l’investigazione per un contatto, l’ennesimo in stagione, con la RedBull dell’olandese, ma la FIA decide di non dare penalità.
Scivola nelle retrovie la Ferrari di Leclerc, mentre spinge vertiginosamente il compagno Sainz, autore di una gara meravigliosa. Triste epilogo per Kimi Raikkonen che prima finisce a muro con l’alettone e, in seguito, gli viene ritirata la monoposto nei box.
Stessa sorte per George Russell e Antonio Giovinazzi, con quest’ultimo costretto alla rimozione della macchina dal tracciato, con tanto di virtus safety car e calorosi ringraziamenti da parte di Verstappen che sfrutta una fermata più breve ai box. Hamilton soffre nonostante gli oltre sedici secondi di vantaggio, ma con il treno di gomma vistosamente più consumate rispetto al rivale.
A cinque giri dalla fine è la Williams di Latifi ad andare a muro e a generare la safety car, il team radio di Hamilton è eloquente, diversi secondi di beep a censurare le parole dell’inglese, che vede sfumare gli undici secondi di vantaggio. Verstappen rientra e sceglie la mescola morbida, a sfuttare la maggior aderenza delle gomme rosse, mentre è costretto a ritirarsi Sergio Perez.
Ad un giro dalla fine la gara può ripartire, Max Verstappen attaccato a Lewis approfitta della gomma fresca e beffa Hamilton, aggiudicandosi il mondiale più pazzo di sempre. Un coriaceo Sainz conclude terzo, portando la Ferrari sul podio.

Ultime notizie