martedì, 25 Gennaio 2022

Vaccino anticovid 5-11 anni, si parte il 16 dicembre. Disponibili 1,5 milioni di dosi

A seguito del via libera dell'Aifa dal 16 dicembre saranno disponibili 1,5 milioni di dosi per vaccinare la fascia d'età tra i 5 e gli 11 anni.

Da non perdere

A seguito del via libera dell’Aifa per i bambini della fascia di età tra 5 e 11 anni, dal 16 dicembre la Struttura Commissariale ha pianificato la distribuzione di 1,5 milioni di dosi pediatriche di vaccino mRna-Pfizer. Come ha dichiarato il Commissario Figliuolo “le dosi rappresentano una prima tranche che sarà poi integrata a gennaio e saranno rese disponibili a partire dal 15 dicembre, in modo che tutte le strutture vaccinali delle Regioni e Province autonome, saranno in grado di procedere alla vaccinazione dei bambini a partire dal giorno 16 dicembre“.

Secondo Patrizia Popoli, Presidente della Commissione tecnico-scientifica dell’Aifa, i dati finora disponibili sul vaccino anti Covid ai bambini sono sufficienti per questa estensione pediatrica. Lo studio effettuato, con dose ridotta, è stato fatto su un campione di 3000 bambini e ha dimostrato che “il vaccino si mantiene efficace e senza eventi avversi preoccupanti, solo reazioni locali, un po’ di febbre e mal di testa”. Da quanto dichiarato da Popoli, nei bimbi infatti il Covid “non è sempre blando, c’è ad esempio la sindrome infiammatoria multisistemica e questa può essere grave. Sei bambini su 1000 finiscono in ospedale. C’è un rischio”.

Il vaccino comunque non sarà obbligatorio, come ha confermato questa mattina il Consulente del Ministro della Salute, Roberto Speranza e Docente d’igiene, Walter Ricciardi.

Ultime notizie