giovedì, 1 Dicembre 2022

Roma, tragedia in metropolitana: investito e ucciso dal treno

Il macchinista ha raccontato di aver visto l'uomo lanciarsi davanti al treno, ma nemmeno la frenata d'emergenza è bastata a risparmiargli la vita. La Polizia indaga sull'incidente.

Da non perdere

Questa mattina, intorno alle 8.40, un uomo è morto investito da un treno della metro nella stazione Circo Massimo a Roma. Sul posto sono giunti Vigili del fuoco, Polizia e il personale medico del 118 che non ha potuto fare altro che appurare il decesso. Si ipotizza il suicidio: l’uomo, infatti, sarebbe stato visto lanciarsi sui binari all’arrivo del convoglio dal macchinista dell’Atac il quale ha raccontato agli agenti di aver anche provato una frenata d’emergenza. L’azienda ha bloccato la Metro B, attivando un servizio sostitutivo di autobus tra le fermate Basilica San Paolo e Castro Pretorio in entrambi i sensi di marcia, per permettere i rilievi della Scientifica. Dalle 9.30 i Vigili del fuoco stanno lavorando per recuperare il corpo della vittima rimasto incastrato sotto la motrice. Gli inquirenti hanno acquisito i filmati di videosorveglianza della fermata della metro.

 

 

Ultime notizie