giovedì, 9 Dicembre 2021

Cosenza, aggredisce la moglie e tenta di lanciare i figli dalla finestra: arrestato 23enne

L'uomo ha fatto irruzione nell'abitazione brandendo un coltello e cercato di farla esplodere.

Da non perdere

Avrebbe tentato di far esplodere la propria abitazione, minacciando di lanciare i due figli, tra i quali un neonato, dalla finestra. È accaduto lunedì mattina a Rivocati, quartiere di Cosenza, dove un cittadino extracomunitario di 23 anni, destinatario di un provvedimento di divieto di avvicinamento alla moglie, si è recato nella casa dove vive la sua famiglia impugnando un coltello. Dopo aver aggredito e minacciato la moglie, ha tentato di far esplodere la casa aprendo la bombola del gas. Ha poi cercato di gettare i figli dalla finestra. A dare l’allarme è stato un familiare che si trovava nelle vicinanze. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Questura di Cosenza, che hanno bloccato l’uomo, e il personale sanitario del 118 che si è occupato di uno dei bambini che aveva riportato delle ferite durante l’aggressione.

 

 

Ultime notizie