lunedì, 6 Dicembre 2021

Varsavia, 7 italiani picchiati a sangue da gang: forse uno scambio di persona

Sette ragazzi fiorentini sono stati aggrediti da una gang. Possibile scambio di persona. Tre trasportati in ospedale; uno di loro dovrà subire un intervento all'occhio che rischia di perdere.

Da non perdere

A Varsavia, venerdì notte, sette ragazzi fiorentini sono stati aggrediti e picchiati a sangue. Tre sono finiti in ospedale. Il gruppo di ragazzi, quasi tutti ventenni, partiti da Scandicci, sono stati aggrediti fuori da una discoteca alle 4 di notte, da una gang che indossava noccoliere e che era a caccia di un altro gruppo di italiani; dunque, le vittime dell’aggressione, sarebbero finiti al centro di uno scambio di persone. Resta in ospedale il giovane che potrebbe perdere un occhio per via di una grave frattura al volto, ma i genitori vorrebbero farlo operare a Firenze, mentre il ragazzo che ha subito una emorragia interna è stato dimesso dopo vari controlli. Il sindaco di Scandicci ha contattato l’ambasciata d’Italia a Varsavia per coordinare le operazioni di rientro dei giovani e per organizzare l’accoglienza ospedaliera a Firenze dove saranno svolti controlli medici. Al momento, a Varsavia, sono in corso le indagini da parte della Polizia per ricostruire la dinamica dell’aggressione e cercare la gang.

Ultime notizie