mercoledì, 8 Dicembre 2021

La pistola sul set di Alec Baldwin aveva un proiettile vero

Ad affermarlo è lo sceriffo della contea di Santa Fe, Adan Mendoza, in una conferenza stampa, aggiungendo che, sul set, sono stati ritrovati altri proiettili veri.

Da non perdere

Halyna Hutchins è stata uccisa da un proiettile vero. La direttrice della fotografia è morta dopo essere stata raggiunta incidentalmente da un colpo di pistola sul set di Rust, sparato dall’attore Alec Baldwin mentre si stava esercitando ad estrarre l’arma. Ad affermarlo è lo sceriffo della contea di Santa Fe, Adan Mendoza, in una conferenza stampa, aggiungendo che, sul set, sono stati ritrovati altri proiettili veri.

“I fatti sono chiari: è stata data una pistola a Baldwin che era funzionale ed ha sparato una pallottola vera che ha ucciso Hutchins”, ha detto Mendoza. Intanto, l’Fbi sta analizzando il proiettile estratto dalla spalla del regista Souza. Mary Carmack-Altwies, la procuratrice distrettuale ha dichiarato che decine di testimoni sono in attesa di essere ascoltati e che nessuna incriminazione è stata ancora confermata. “Se i fatti e la legge sostengono le accuse io allora avvierò l’incriminazione non prendo decisioni affrettate”.

Ultime notizie