mercoledì, 8 Dicembre 2021

Poet X: un inno a cercare la propria voce e farla sentire

Xiomara, 15enne dalle forme generose riceve commenti non graditi, ha una madre troppo religiosa per comprenderla, la poesia è l'unica a capirla.

Da non perdere

Essere un’adolescente è fantastico, sono gli anni che non torneranno indietro in alcun modo e che porta con sé tutte le esperienze non fatte, i treni persi e gli amori sbagliati. Ma l’adolescenza non è solo questo, ha anche un lato nascosto, una zona d’ombra che non tutti riescono a vedere, che non tutti vogliono accogliere e accettare. Elizabeth Acevedo, con il suo romanzo Poet X, mette in luce quelle zone d’ombra, rendendole chiare e donando al lettore una serie di emozioni che pensava di non poter più provare. Una lettura difficile, non facile da digerire, che è adatta a un’ampia fascia d’età.

Poet X si presenta come un romanzo, ma appena si inizia a sfogliare si scopre che la storia è stata narrata in versi di poesia. Xiomara, la protagonista della storia, una quindicenne che vive la sua età con non pochi disagi. La ragazza non riesce ad avere un buon rapporto con la madre, fervente religiosa, inoltre, le sue forme generose la mettono al centro di commenti licenziosi. Lei non si abbatte, nonostante cerchi di avere solo un po’ di comprensione dalla madre, mostrando un lato tenero e delicato, si dimostra dura e forte quando risponde a tono ai commenti che le vengono rivolti per il suo corpo. “Quando hai un corpo che occupa più spazio della voce ti bersagliano cattiverie, non c’è storia, allora lasci che siano le nocche a parlare”.

La poesia e la scrittura sono l’unico modo che ha per sfogarsi, si iscriverà di nascosto al club di poetry slam della scuola, così avrà l’opportunità di interpretare le sue poesie e di dar voce alla se stessa che aveva nascosto agli altri per troppo tempo. “È stata la prima volta che qualcuno mi offriva un posto dove raccogliere i miei pensieri”. Le tematiche trattate sono profonde e spesso crude. Sono un pugno nello stomaco le parole che scrive l’autrice e che rivediamo nella protagonista e in noi lettori.

Ultime notizie